Musk assaggia l’idea di lanciare i Twitter Coins: rumors in rete parlano già di logo e caratteristiche

Sempre più indizi e “leaks” in rete sembrano confermare uno dei possibili obiettivi principali del nuovo Twitter dall’ingresso di Elon Musk: i Twitter Coin, un nuovo token per effettuare pagamenti in criptovalute attraverso il social network. E spunta anche un primo logo. Scopriamo tutti i dettagli dell’indiscrezione.

Twitter Criptovalute VideoGiochi.com 6 Dicembre 2022
Fonte: Pixabay – VideoGiochi.com

E’ comparso addirittura un presunto logo. E proprio su Twitter, dall’account dell’utente Jane Manchung Wong, tramite un post reso poi privato solo poco minuti dopo la pubblicazione. Il che, al contrario di quanto potrebbe apparire, risulterebbe addirittura una conferma della fondatezza dell’indiscrezione.

Senz’altro l’interesse di Elon Musk nei confronti delle criptovalute é noto e, già da ben prima della conclusione del passaggio di proprietà del social network al magnate sudafricano, nel mondo delle monete digitali, della finanza e del web si rincorrevano voci riguardo ad una assai probabile implementazione di un sistema di invio e di ricezione di pagamenti digitali tramite Twitter, appunto con l’avvento di Mr. Musk.

Ed ecco che le indiscrezioni, a questo punto, assumono sempre più le sembianze di anticipazioni, con le prime avvisaglie relative ad una fase di sviluppo che sarebbe stata addirittura già avviata tra le stanze e gli uffici del quartier generale di Twitter. Dunque una sorta di destino sempre più tracciato ed inevitabile.

Il tweet di Mong ed il leak di Owji: se due indizi sono più di una semplice coincidenza 

Musk Twitter Criptovalute VideoGiochi.com 6 Dicembre 2022
Fonte: Pixabay – VideoGiochi.com

Oltre al tweet con il presunto logo, reso poi privato, l’utente Mong ha rincarato la dose dichiarando che Twitter sarebbe in procinto di implementare il sistema di pagamenti attraverso token e criptovalute in tempi relativamente brevi, previsione che trova diretta conferma proprio nell’annuncio di poche settimane fa dello stesso Elon Musk.

“Gli utenti saranno in grado di inviare facilmente denaro a chiunque su Twitter con un click” – aveva dichiarato il magnate, che è stato tra i fondatori anche del servizio di PayPal. Ed aveva poi proseguito: “Il comparto dei pagamenti sarà più prezioso di tutto il resto di Twitter messo insieme”.

Inoltre, un altro leak comparso recentemente in rete di una API di Twitter che mostra diverse opzioni di token tra le impostazioni nascoste del pannello dei “Suggerimenti”, pare essere davvero più di una coincidenza. Tuttavia, a parte dichiarazioni di intenti, seppur entusiastiche, non risultano al momento conferme ufficiali. E nemmeno smentite.