Vi serviranno molte ore per aggiornare Windows 11

Gli aggiornamenti di Windows 11 sono lenti e grossi come mammut. Questo è un dato di fatto. Un altro dato di fatto, raccolto e pubblicato sul sito ufficiale di Microsoft, è che tantissimi device non rimangono collegati per un numero di ore sufficienti.

Avete presente quando sembra che il vostro computer cominci a fare le bizze o abbia inghiottito qualche bug che produce digitali mal di pancia? E avete presente quante volte vi siete poi accorti, mentre cercavate disperatamente di far lavorare la macchina, che in realtà i rallentamenti erano dovuti al fatto che si stavano preparando degli aggiornamenti?

Vi serviranno molte ore per aggiornare Windows 11
Vi serviranno molte ore per aggiornare Windows 11 (foto: pexels)

Si tratta di una situazione che abbiamo sperimentato tutti almeno una volta, almeno tutti quelli che hanno come sistema operativo Windows. Ma a quanto pare nonostante tutti i grandi miglioramenti, ci vogliono ancora tantissime ore perché diversi device riescano a scaricare e installare gli aggiornamenti più recenti del sistema operativo di Microsoft. E non tutti abbiamo la pazienza di Giobbe per farglielo fare.

Aggiornamenti di Windows, almeno 8 ore di connettività

Non ci sono notizie riguardo utenti che si sono lamentati per il fatto che gli aggiornamenti più recenti di Windows 11 necessitano dell’equivalente di una notte di sonno per potersi installare. I dati sulle tempistiche li fornisce direttamente il blog Microsoft IT Pro.

Leggi anche -> Serie TV di Halo, polemica per l’attrice scelta come Cortana

Vi serviranno molte ore per aggiornare Windows 11
Vi serviranno molte ore per aggiornare Windows 11 (foto: pexels)

In un lungo post a firma David Guyer, program manager di Windows update, scopriamo diverse realtà in effetti. Innanzitutto, ma non è una grande scoperta questa forse, Microsoft tiene traccia e controlla quanto tempo i dispositivi ci mettono per scaricare e installare di volta in volta gli aggiornamenti. La seconda notizia, e anche qui forse non è una novità assoluta, è che Microsoft ha scoperto che se ai dispositivi non viene data una quantità minima di ore di connessione continua per scaricare ed eseguire gli aggiornamenti, questi aggiornamenti molto spesso si risolvono in problemi e costringono a trovare soluzioni alternative, compreso il servizio assistenza. Ma effettivamente di quanto tempo ha bisogno in media una macchina per installare gli ultimi update? In totale ci vogliono 8 ore. Nel blog infatti si legge: “nello specifico, i dati mostrano che i dispositivi hanno bisogno di minimo due ore continuative di connessione e di sei ore totali di connessione dopo che l’update viene rilasciato per effettuare l’aggiornamento in maniera affidabile”.

Leggi anche -> Questo monitor da gaming arriva a 500Hz – VIDEO

Il post sul blog è chiaramente destinato alle aziende ma anche gli utenti privati come noi possono trarre alcune interessanti conclusioni. La principale è che vi conviene tenere il computer acceso e collegato alla rete ogni tanto anche di notte di modo che la macchina possa, in quello che viene molto spesso identificato come periodo non di lavoro, scaricare e installare gli aggiornamenti per evitarvi quella spiacevole situazione di cui parlavamo all’inizio con il computer che sembra aver improvvisamente sviluppato un mal di pancia virtuale.