Playstation Now copia Xbox Game Pass: rivoluzione in arrivo

Playstation Now ha deciso di pubblicare una novità verso il futuro. Pare che voglia copiare Xbox Game Pass

playstation now
playstation now vuole copiare xbox game pass (fonte static1.srcdn.com)

Tra non molto potremmo trovarci di fronte a dei miglioramenti destinati a Playstation Now, trasformandosi in un servizio di alto livello. Da poco abbiamo visto apparire dei titoli degni di nota su PS Now, grazie a titoli molto importanti. Mentre, a partire dal mese di settembre, preparatevi a giochi da utilizzare per lo streaming molto importanti.

Il primo che è stato aggiunto è l’originale Final Fantasy VII seguito, nei mesi successivi, dagli altri Final Fantasy. Le novità non finiscono qui perché sembra che, secondo alcune indiscrezioni, presto arriveranno anche i principali videogiochi di maggior successo di PlayStation 5. È questo ciò che afferma DualShockers, dopo aver analizzato un brevetto che ha depositato Sony e che riguarda la preparazione di una tecnologia capace di elaborare dati molto velocemente.

Un catalogo giochi ricco e da sogno quello di Playstation Now

playstation now
playstation now vuole copiare xbox game pass (fonte dualshockers.com)

Il brevetto è stato studiato per l’utilizzo di dischi multipli NVME. Si tratta proprio di quelle memorie che la PS5 sfrutta e che danno la possibilità di tracciare i dati all’interno di più unità. In base a tutto ciò è possibile dedurre che, Sony, è impegnata nell’inserimento all’interno del catalogo di PlayStation Now di esclusive di nuova generazione. Intanto, non mancano i lavori inerenti ai prossimi update di PS5, in cui saranno aggiunte molte funzionalità tutte da scoprire.

Leggi anche -> Diversi sviluppatori lasciano Xbox per un Playstation Studio

Leggi anche -> Altro che PS5, gli scalper fanno incetta di biscotti Pokémon

Il brevetto in questione tratta principalmente il modo in cui si vanno a gestire i dati in rete, così da utilizzare una tecnologia capace si rendere più fluido il passaggio di tutti i dati. È possibile affermare che PS Now è un buon servizio che però lamenta anche problemi di lag. Il brevetto in questione potrebbe essere la soluzione che si aspettava, in quanto non solo renderà migliore la qualità ma sarà in grado di supportare anche lo streaming dei giochi considerati più pesanti.