Playstation Plus batte il Game Pass, i numeri

Parliamo spesso di tutto quello che Xbox Game Pass sta facendo per gli utenti ma a conti fatti PlayStation Plus è comunque migliore sotto almeno un punto di vista.

Sul servizio in abbonamento della console Microsoft, e lo abbiamo scoperto di recente, ci sono più di 25 milioni di abbonati che hanno accesso a oltre un centinaio di giochi tra vecchie glorie e titoli freschi di stampa. Eppure non c’è verso.

Playstation Plus batte il Game Pass, i numeri
Playstation Plus batte il Game Pass, i numeri (foto: PlayStation)

Il PlayStation Plus, che anche tanti utenti Sony vorrebbero più simile proprio al servizio della console Microsoft, nonostante i suoi limiti rimane affollato anche se, a quanto pare, non resterà con noi ancora per molto. Vediamo cosa sappiamo per certo e le voci di corridoio più recenti.

PlayStation Plus batte Xbox Game Pass: ecco perchè

Non si può negare che Xbox Game Pass sia un servizio in abbonamento con un ottimo rapporto qualità prezzo. Se poi prendete la versione Ultimate a meno di 13 euro al mese avete a disposizione giochi per ogni schermo finora inventato e la possibilità di giocare con i multiplayer online dei titoli grazie all’integrazione del Live Gold.

Leggi anche -> Dying Light 2, stranissima differenza tra la versione PS4 e PS5

Playstation Plus batte il Game Pass, i numeri
Playstation Plus batte il Game Pass, i numeri (foto: Pexels)

Ma rispetto al servizio, più o meno, omologo di PlayStation il Game Pass rimane un passo indietro. E i motivi sono due: si tratta di un servizio Plus di Sony infatti è obbligatorio per chiunque acquisti una console per giocare online ma soprattutto è in circolazione da molto più tempo rispetto al Game Pass. Il PS Plus, infatti, è stato creato con la PS3 per poi diventare dominante con la PS4. Guardando semplicemente al numero di console Sony presenti sul pianeta è quindi evidente come la bilancia penda a favore del PS Plus.

E nonostante tutti questi numeri pare che Sony abbia intenzione di unire il Plus e il Now. Resta da vedere come la prenderanno gli utenti.
Leggi anche -> Nuovo videogioco di The Witcher in arrivo, ecco Projekt Nekker

Abbiamo esperienza diretta di quanto i giocatori Sony non amino il loro servizio in abbonamento e anzi più di qualcuno, oltre a pagare il dazio obbligatorio per giocare online, si è installato anche il Game Pass e gioca allegramente con l’abbonamento Microsoft ma in ambiente PlayStation. Il sogno di Spencer si avvera.