Playstation Studio sta cercando un esperto per programmare NPC

Dentro PlayStation c’è almeno uno studio di sviluppo che sta rinnovando il proprio parco talenti. Sucker punch Productions cerca infatti un esperto nella progettazione dei sistemi di intelligenza artificiale per gli npc.

Playstation Studio sta cercando un esperto per programmare NPC
Playstation Studio sta cercando un esperto per programmare NPC (foto: youtube)

Il team dietro Ghost Of Tsushima ha pubblicato una serie di annunci di lavoro per un “prossimo progetto”, tra le posizioni aperte, oltre all’interessante ruolo di sviluppatore dell’intelligenza artificiale per gli npc, c’è per esempio un posto aperto come Senior Games Writer, uno come Combat Designer, una pletora di posizioni aperte nella sezione programming, compresa una posizione specifica per il multiplayer.

Che cosa bolle in pentola quindi in questo studio di produzione interno a PlayStation? Un elemento comune a tutte le posizioni aperte è l’abilità di lavorare con prodotti a mondo aperto e in cui si possa implementare una componente multiplayer ma con una storia solida dato che si cerca qualcuno con specifiche competenze degli npc.

PlayStation: in arrivo il seguito di Ghost Of Tsushima?

Se andiamo a leggere i requisiti e l’ambiente di lavoro in cui dovrebbe muoversi il nuovo AI Systems Designer, leggiamo per esempio che occorre avere entusiasmo per creare momenti di interazione tra il giocatore e gli npc sia durante il combattimento sia fuori dal combattimento: “Non vedi l’ora di costruire comportamenti sistemici dell’intelligenza artificiale che creino un occasione per il giocatore di interagire con il mondo, combattere o sperimentale eventi fondanti e formativi?”

Per produrre il primo Ghost Of Tsushima ci sono voluti circa 6 anni con il titolo che ha festeggiato il primo anniversario lo scorso luglio. Magari il seguito lo vedremo un po’ prima con tutta questa nuova linfa al lavoro. La posizione aperta come designer per gli npc potrebbe quindi riferirsi a un nuovo capitolo del gioco ambientato nel Giappone feudale, in cui la componente della storia e l’esplorazione a mondo aperto l’hanno fatta da padrone.

Oppure, e qualcuno ci spera ancora, potrebbe trattarsi di un ritorno all’universo di Infamous. Quello che è certo, ed è un altro elemento che ritroviamo in tutte le offerte di lavoro, è che sucker punch punta a uscire su PlayStation 5 con un titolo da Tripla A. Un altro indizio su quello che potrebbe essere il tipo di gioco che bolle nella pentola di Sucker Punch ce lo dà un elemento inserito nella descrizione dell’offerta di lavoro per quello che riguarda il programmatore del multiplayer e delle reti: “esperienza nello sviluppare sistemi per servizi online ad alta disponibilità (server)”.

Che potremmo essere di fronte al nuovo team per il seguito di Ghost Of tsushima ce lo dice invece un altro elemento rintracciato tra i requisiti del Senior Combat Designer che “deve aver giocato a Ghost of Tsushima e comprendere i sistemi fondamentali di combattimento”.

Leggi anche —> Battlefield 2042, dovrete guardare un film per capirlo

Leggi anche —> PlayStation Studio a lavoro “sul più grande gioco mai fatto”

Potrebbe semplicemente essere che, in una nuova IP, il team voglia ritrovare quella freschezza e quella dinamicità oppure potrebbe essere che sotto sotto stiamo effettivamente guardando in faccia il team che si occuperà di Ghost Of Tsushima 2.