ST Sport 2

Gran Turismo Sport - Anteprima

E’ stato Kazunori Yamauchi in persona, CEO e “deus ex machina” di Polyphony Digital a presentare qui a Londra questo nuovo capitolo dell’acclamata serie racing Gran Turismo, sviluppato per trarre vantaggio dalla potenza di Playstation 4. Il suo nome è Gran Turismo Sport e offrirà tutta una serie di innovazioni che non si erano mai viste dal primo Gran Turismo. Soprattutto sarà fortemente incentrato sul mondo dell’e-sport!
Nel descriverlo iniziamo da vetture e piste. In Gran Turismo Sport ci saranno quattro categorie di vetture, suddivise per Gruppi. Dal Gruppo 1 al Gruppo 4. Ciascuna categoria includerà vetture reali e vetture di fantasia. Tutte le vetture sono state ricostruite da zero rispetto a GT6. E tutte avranno gli interni riprodotti in ogni dettaglio.

GTSport_Race_Northern_Isle_Speedway_01_1463670247

Tra le nuove piste segnaliamo un nuovo ovale e la pista Tokyo Express Way, basata sulle autostrade giapponesi. Torneranno naturalmente tracciati iconici come Brands Hatch e WIllow Springs International Raceway. E poi il mitico Nurburgring Nordschleife. Anche le piste sono state rivisitate graficamente per trarre vantaggio da PS4. In più tornerà la modalità Dirt Track.
In tutto ci saranno 137 vetture con modelli super premium. 19 ambientazioni e 27 layout per le piste. Questi i numeri al lancio. Ma nel tempo cresceranno.
Parliamo di modalità di gioco. Partendo dal Campaign Mode, quello che in passato si chiamava GT Mode. Il Campaign Mode è suddiviso in 4 sezioni. La Beginner’s School è un tutorial con addestramento di base per i principianti. Si impara a guidare, poi a correre e poi a driftare, attraverso 10 eventi. Quindi c’è la Circuit Experience, in cui si impara a padroneggiare la guida in pista e si apprendono tutti i trucchi da piloti reali, con il supporto di commenti attraverso un totale di 35 sfide. Si prosegue quindi con il Mission Challenge, per migliorarsi progressivamente attraverso 62 missioni. E infine la sezione Racing Etiquette, in cui imparare a guidare in modo efficace ma corretto , apprendendo 10 “direttive base” prima di scendere in pista. Questo perché Gran Turismo Sport permetterà di cimentarsi in campionati ufficiali FIA e l’aspetto della correttezza sarà tenuto in grande considerazione. Dimenticatevi gli autoscontri! Il Campaign Mode includerà in totale ben 117 eventi.

GTSport_Race_Tokyo_Express_way_02_1463670250
Veniamo alla modalità di gioco principale, ossia lo Sport Mode. Lo Sport Mode conterrà due campionati ufficiali: la Nations Cup e la Manufacturer Fan Cup. La Nations Cup metterà a confronto giocatori di ogni nazione in una sorta di “coppa del mondo”, alimentata dal “patriottismo”. Ci saranno delle finali regionali per i top player di ciascun paese, ossia quelli con il punteggio più alto alla fine della stagione. Questi giocatori avanzeranno nel campionato del mondo fino alla finalissima FIA World Final live event, che sarà trasmessa e commentata in mondovisione, in contemporanea con un importante evento motorsport reale. La Manufacturer Fan Cup, invece, vedrà i giocatori competere come rappresentanti della marca che più amano, potendo gareggiare con svariate vetture di questo brand. I migliori giocatori verranno raggruppati in team in base al brand di appartenenza e si giocheranno la finalissima in una gara FIA di 24 ore! Sempre trasmessa e commentata live in mondovisione. Insomma Sony e Polyphony hanno deciso di investire in modo pesante sull’e-sport, annullando sempre di più il confine tra reale e virtuale, dopo il successo di GT Academy. Ai campionati ufficiali di Gran Turismo Sport potranno partecipare giocatori di qualunque età, adulti o bambini. Dai 7 anni ai 77 per dirla come Yamauchi San!

GTSport_Race_Dirt_02_1463670247
Ci sarà un vero e proprio calendario di eventi da poter monitorare costantemente.E ogni mese ci saranno ricompense e vincitori. La divisione per classi in base a età o paese darà tante chance di distinguersi o primeggiare. L’obiettivo è dar vita a un nuovo “virtual digital sport”.
In aggiunta alle due modalità di gioco principali in Gran Turismo Sport ci saranno tre sezioni importanti a cui gli utenti potranno accedere. Una di queste è Brand Central, quella che in passato era la concessionaria. In questa sezione sarà possibile ammirare le auto con lo Showroom. Mentre il Channel sarà un canale social in cui visualizzare tutti i video caricati direttamente dai produttori. E quindi la sezione Museo, in cui approfondire la storia dell’auto dalle origine fino a “Vision Gran Turismo”, con i prototipi più avveniristici sviluppati dai marchi più importanti e inclusi nella serie Gran Turismo. Per la prima volta in Gran Turismo ci sarà anche un editor di livree.

GTSport_Race_Nurburgring_Nordschleife_02_1463670248
Chiaramente immancabili in quest’epoca ci sono le funzionalità Social. In Gran Turismo Sport troverete un’interfaccia stile Facebook con notifiche, Timeline, Profilo, amici e calendario di eventi. Ci sarà anche una companion App, compatibile con smartphone, tablet e standard web browser. Dall’interfaccia social di Gran Turismo Sport potrete visualizzare gli eventi più importanti di portata mondiale oppure le attività dei vostri amici ed essere sempre informati su sfide e campionati. Oppure condividere i vostri scatti realizzati con la funzionalità Scapes, evoluzione del classico Photo Mode. Con Scapes potrete selezionare una delle ambientazioni disponibili (più di 1000 al lancio), inserire la vostra auto o le vostre auto preferite nell’ambientazione, regolare tutti i parametri di scatto e quindi sbizzarrirvi in foto da far invidia alle più blasonate riviste di settore! Le foto potranno essere esportate fino a risoluzione 4K e condivise sui social network più popolari.
Ci saranno tre edizioni di Gran Turismo Sport: un’edizione standard, una limited e un’edizione Steelbook. L’arrivo in Italia è previsto per il 16 di novembre. Nessuna menzione ahimé al supporto Playstation VR, ma non è da escludere che questo asso nella manica sia stato tenuto da parte per la conferenza di E3. Ora ci tocca una tavola rotonda con Kazunori Yamauchi dove cercheremo di approfondire altri aspetti legati al gioco. Stay tuned!

Leave a reply