Rabbia e videogiochi, chi ha Xbox è tra i più “violenti” – CLASSIFICA

Una situazione che abbiamo sperimentato tutti almeno una volta nella vita con i videogiochi. Qualcosa va storto e la vena si gonfia fino a scoppiare. Ma chi è che si arrabbia con più facilità e quali sono i motivi per cui giocando ci si inalbera?

Secondo uno studio condotto da Time2Play che ha preso in considerazione tutti gli scenari tipici, in cima alla classifica di chi si arrabbia di più sembra essere proprio chi gioca con le console Xbox ma la situazione è appassionante e variegata e mostra, per esempio, che le vittime della rabbia sono più spesso i controller delle tv ma che qualcuno lancia ancora piatti.

Rabbia e videogiochi, chi ha Xbox è tra i più "violenti" - CLASSIFICA
Rabbia e videogiochi, chi ha Xbox è tra i più “violenti” – CLASSIFICA (foto: Youtube)

Non ci si dovrebbe mai spingere fino al punto di rottura quando si gioca. Questo è un punto di partenza che va ribadito: i videogiochi sono un modo per rilassarsi e se sentite che non vi state rilassando forse dovete cambiare gioco o prospettiva sul gioco.

Videogiochi che innervosiscono, indovinate chi c’è in cima alla lista?

Lo studio molto approfondito di Time2Play ci restituisce tutta una variegata situazione che riguarda i sentimenti che i videogiochi riescono a tirare fuori in alcuni casi. C’è per esempio una piccola classifica che fotografa i titoli più innervosenti e in cima alla classifica non c’è un multiplayer, anche se nelle prime sei posizioni se ne vedono diversi molto conosciuti. Il gioco che frust(r)a di più i giocatori è Elden Ring. Il 31,4 % di chi ha partecipato allo studio ha segnalato l’opera di FromSoftware come problematica. A ruota seguono League of Legends e Call of Duty.

Rabbia e videogiochi, chi ha Xbox è tra i più "violenti" - CLASSIFICA
Rabbia e videogiochi, chi ha Xbox è tra i più “violenti” – CLASSIFICA (foto: Youtube)

E in totale oltre otto intervistati su dieci hanno dichiarato di arrivare a provare rabbia con i videogiochi. Rabbia che però, per almeno una parte degli intervistati è stata gestita forse senza fare danni con una pausa più o meno lunga dal pad. Ma tra chi gioca, ed è anche questo un aspetto curioso, chi è che si abrrabbia più spesso? Chi gioca con Xbox: il 32,6% degli intervistati e in possesso di console Microsoft ha dichiarato di arrabbiarsi almeno una volta al giorno.

Nintendo Switch e Playstation seguono a breve distanza con il 31,7% mentre sono solo tre su dieci i giocatori su PC che si arrabbiano una volta al giorno. A chiudere smartphone e tablet i cui utenti dichiarano irritazione solo per il 29,8%. I motivi? Un po’ di imbranataggine verrebbe da dire, perchè per il 64,2% la causa della rabbia è il dover ripetere lo stesso livello più volte e solo il 40,4% si lamenta dei bug. Medaglia di bronzo per gli hacker e i cheater che infastidiscono il 38,7%.