Street Fighter 6, qualcosa di grosso si sta muovendo

Riguardo il nuovo capitolo 6 di Street Fighter ci sono ancora pochissime notizie ufficiali anche se qualcuno è convinto che il nuovo gioco Capcom verrà presentato ufficialmente a breve.

A parlarne è di nuovo Jeff Grubb che, con i suoi sensi di ragno, sembra aver captato le intenzioni di Capcom per il suo grande picchiaduro. Su Twitter, il giornalista e insider si è spinto addirittura fare una previsione la cui veridicità scopriremo tra una manciata di ore.

Street Fighter 6, qualcosa di grosso si sta muovendo
Street Fighter 6, qualcosa di grosso si sta muovendo (foto: Youtube)

Ovviamente, le sue considerazioni affidate al social dell’uccellino azzurro, hanno aperto la solita discussione e raccolto le speranze di tanti giocatori.

Street Fighter 6 lo vedremo a brevissimo, parola di Grubb

Come accennavamo prima, tutta la discussione è nata su Twitter dove Jeff Grubb ha ricondiviso con i suoi follower un messaggio pubblicato dall’account ufficiale di PlayStation. Il messaggio riguarda la data del prossimo State of Play in cui Sony ovviamente ha intenzione di mostrare tutto il meglio su cui i suoi team di sviluppo interni e i team di terze parti stanno lavorando. Lo State of Play è stato confermato per il prossimo 2 giugno in un orario che ci costringerà a fare le ore piccole.

Street Fighter 6, qualcosa di grosso si sta muovendo
Street Fighter 6, qualcosa di grosso si sta muovendo (foto: Twitter)

Grubb ha aperto la discussione semplicemente scrivendo: “State of Play a inizio giugno”. Subito sotto, auto-rispondendo al proprio messaggio elabora su un frammento dell’annuncio ufficiale che riguarda “entusiasmanti presentazioni da parte dei nostri partner e terze parti”. Secondo il giornalista in queste terze parti c’è proprio Capcom pronto a mostrare a tutti il nuovo Street Fighter 6. Il fatto che il nuovo picchiaduro di Capcom potrebbe rientrare tra gli annunci di PlayStation sta facendo preoccupare alcuni fan del gioco, che si domandano quindi se questo annuncio significa che il gioco sarà nuovamente esclusiva Sony. In realtà, abbiamo notato che il publisher predilige mostrare al mondo i propri giochi in occasione degli eventi organizzati da Sony PlayStation anche se poi il titolo a volte è proprio multipiattaforma.

Altre preoccupazioni scaturite sempre dal messaggio di Grubb riguardano poi la presentazione del nuovo God of War. Un utente domanda se succederà che God of War non farà parte di questa presentazione di giugno mentre invece ci sarà Street Fighter 6 e il giornalista risponde: “È in linea con quello che mi hanno detto”. Per God of War, che comunque dovrebbe uscire quest’anno, probabilmente si sta preparando un evento più grande ad agosto. Per sapere se le voci raccolte da GRubb sono vere non resta che aspettare un paio di giorni.