Giocatore apre il PC malfunzionante, trovato strano corpo estraneo – FOTO

Temperature altissime della GPU Nvidia GeFroce RTX 3090, la sorpresa quando il videogiocatore apre il PC per dare un’occhiata. 

Nvidia oggetto estraneo
Nvidia oggetto estraneo

I videogiocatori che prestano grandissima attenzione alle proprie componenti hardware, perché conoscono la complessità, le delicatezza e anche il costo di ogni singolo pezzo che compone il proprio dispositivo per il gaming. Che sia il Dualsense della nuova PS5 o l’ultimo mouse per il proprio PC da gaming, un giocatore coscienzioso.

Soprattutto perché il gaming è un hobby tutt’altro che economico e cercare di fare il massimo per allungare la vita del proprio hardware è una missione che tutti cerchiamo di portare avanti, nel nostro piccolo.

Un videogiocatore in particolare, dopo aver risparmiato per un po’, ha finalmente fatto un grandissimo acquisto. La nuova ed ambita Nvidia GeForce RTX 3090 Founder’s Edition. Si tratta del meglio del meglio che in questo momento è possibile trovare sul mercato per quanto concerne il gaming su PC, un prodotto che è il vertice assoluto della linea Nvidia, oltre che il sogno proibito di tutti i gamer.

Solo che la sua scheda grafica aveva un problema piuttosto fastidioso: superava in leggerezza i 110 gradi.

Oggetto estraneo compromette temperature della GPU – FOTO

Nvidia scheda grafica
Nvidia scheda grafica

Chi è appassionato di schede grafiche e di videogiochi in generale sa che quanto una GPU supera i 90 gradi è necessario fermarsi e fare un controllo. Questo accade quando i videogiochi non sono ben ottimizzati, quando le ventole del PC non fanno il loro lavoro, quando c’è troppa polvere e si fanno sessioni di gioco lunghissime.

Il problema del protagonista di questa storia, antonyjeweet su Reddit, è che la sua nuova scheda grafica Nvidia raggiungeva queste temperature subito, senza sforzi. Il che lo ha costretto ad un gesto estremo: aprire la GPU e cercare di capire se vi fossero problemi, probabilmente con una pessima distribuzione della pasta termica.

All’apertura la sorpresa. Il problema c’era. Un pezzetto di guanto, un piccolo copri-dito che viene usato sulla catena di montaggio per proteggere gli operatori nelle fasi di assemblamento. Il pezzo era immerso nella pasta termica, sopra il processore centrale della scheda.

Leggi anche -> Amazon Gaming Week, ecco come vincere premi gratis

Leggi anche -> Esclusiva PlayStation si mostra in un nuovo trailer – VIDEO

Ed ecco perché, anche soltanto accendendosi, la scheda grafica Nvidia GeFroce RTX 3090 Founder’s Edition da oltre 3000 euro di questo giocatore dava problemi di temperatura.

LA FOTO

Nvidia copri-dito sulla GPU