La Terra è stata popolata da 2.4 miliardi di T-Rex: la ricerca

La nostra vecchia biglia blu è stata popolata da ogni tipo di creatura, la più interessante è senza dubbio il T-Rex. Ecco l’ultimo studio che ne analizza i numeri. 

Jurassic Park T-Rex
Sulla Terra 2.4 miliardi di T-Rex (screenshot)

Da bambini in tanti si sono appassionati al mondo dei dinosauri grazie a lui. E ancora di più hanno iniziato a farsi delle domande sull’etica, per quanto grezze, dato che per la prima volta “il cattivo del cartone era il più figo”. Parliamo ovviamente del T-Rex, il predatore alpha per eccellenza nel Cretaceo. Questa enorme lucertola re, come è stata classificata dagli scienziati, era davvero enorme. Alcuni esemplari ritrovati hanno una lunghezza di oltre 12 metri e un’altezza che supera 5.5m. Peso massimo sul campo da caccia, si attesa che variasse tra le 5 e le 7 tonnellate. Insomma, una macchina che si è evoluta per uccidere e per distruggere qualunque animale incontrasse. Un vero e proprio re, un predatore di primo ordine, che era molto più diffuso di quanto pensiamo.

Leggi anche –> Team di ricerca inventa microchip che scova il Covid-19 prima dei sintomi

2.4 miliardi di T-Rex sulla Terra: erano diffusi

T-Rex (Pixabay)

Data la natura non proprio amichevole del T-Rex, tendiamo a considerarlo come un dinosauro molto raro da incontrare, rarissimo. Invece era molto più diffusa di quanto pensassimo. Uno studio della Università di Berkley, in California, ha raggiunto la conclusione che sul pianeta siano vissuti 2.4 miliardi di T-Rex. Parliamo di numeri molto importanti, considerando che questo dinosauro ha vissuto soltanto nell’America Settentrionale e solo durante l’alto Cetaceo. Facendo due calcoli si può affermare che in media ogni anno nascessero 800 T-Rex negli Stati Uniti, non proprio un numero confortante per tutti gli erbivori ed i piccoli carnivori del posto.

Leggi anche –> Metacritic avrebbe fatto chiudere Days Gone 2: il caso

LINK UTILI

Sony remake
Quale remake per PS5? (fonte: YouTube).