Metacritic avrebbe fatto chiudere Days Gone 2: il caso

Da quanto è emerso dal noto report di Jason Schreier, gli studios interni di Sony sono in una fase di movimento e diversi progetti, come ad esempio Days Gone 2, vengono cancellati in modo da concentrarsi sui progetti maggiori.

days gone 2
Fonte: “Playstation Store”

Da quando Schreier ha pubblicato il report per Bloomberg, il fermento tra gli utenti e la stampa si è intensificato. Sony starebbe concentrando le proprie energie e risorse nello sviluppo dei titoli di punta per la sua lineup su PlayStation 5 e, purtroppo, vengono mietute vittime. Days Gone 2, come si sapeva, è stato cancellato ma esistono delle motivazioni ben precise che l’attuale game director del progetto John Garvin ha condiviso con l’utenza. Si parla, appunto, dei punteggi di Metacritic.

Leggi anche –> I free-to-play saranno davvero free su Xbox? Microsoft sperimenta

Metacritic “vs” Days Gone 2

days gone 2
Fonte: “PlayStation Store”

Nonostante lo sviluppo del seguito dell’action adventure uscito nel 2019 comprendesse importanti feature che avrebbero migliorato la quality of life dei giocatori e, per di più, introdotto una consistente modalità multigiocatore cooperativo, come dichiarato da Jeff Ross, il director del titolo originale. La feature avrebbe potuto dare ampio spazio ai fan per innumerevoli ore di coop ma, purtroppo, il progetto sembra essere stato annullato.

Leggi anche –> Pokémon GO collabora con New Pokémon Snap per un nuovo evento

Infatti, stando a quanto dichiarato dallo stesso Garvin durante una live (il cui post lasciamo qui in calce per chi volesse ascoltare l’estratto) la cancellazione del sequel di Days Gone da parte di Sony sarebbe dovuta anche al mancato raggiungimento di un certo standard di qualità. Ed ecco spuntare Metacritic, l’aggregatore di recensioni che si occupa di fornire un voto ottenuto da svariate recensioni online, che presenta un indice di gradimento nei confronti di Days Gone troppo basso per giustificare l’esistenza di un seguito finanziato da Sony, che, appunto avrebbe deciso di mettere a lavoro le risorse di Bend Studio su altri progetti.

Garvin spiega, inoltre, come il metascore sia molto importante e determinante per certe realtà, dato che, in questo caso, sembrerebbe determinare il finanziamento di sequel e, in altri casi, dei ricchi bonus agli sviluppatori nel caso la critica generale decida di premiare il titolo sviluppato.

LINK UTILI