Nuovi dettagli su Twelve Minutes di Annapurna interactive

L’uscita di Twelve Minutes di Annapurna Interactive non è stata rivelata ma durante ID@Xbox, che quest’anno si è svolto su Twitch, Luis Antonio del team Annapurna, ha voluto spargere qua e là qualche altro dettaglio. Primo tra tutti il fatto che il gioco uscirà “presto”.

Nuovi dettagli su Twelve Minutes di Annapurna interactive
Nuovi dettagli su Twelve Minutes di Annapurna interactive (foto: youtube)

Non vediamo l’ora di provare la nostra pazienza con la dinamica sadica e geniale pensata da Annapurna Interactive per Twelve Minutes ma ci toccherà aspettare: non c’è data di uscita ufficiale ancora. Ma Luis Antonio di Annapurna Interactive ha buttato lì un “presto”. Quanto presto? Questo non si sa.

Leggi anche –> The Suicide Squad si mostra nel nuovissimo trailer – VIDEO

Twelve Minute e la meccanica loop

Nuovi dettagli su Twelve Minutes di Annapurna interactive
Nuovi dettagli su Twelve Minutes di Annapurna interactive (foto: youtube)

Quello che tutti si aspettano di poter provare, quando finalmente Twelve Minutes uscirà è la dinamica principale che tiene insieme il gioco: il loop. Protagonista del gioco è un uomo che torna a casa per cena e tutto sembra andare bene. Se non fosse che a un certo punto la polizia fa irruzione in casa, nel mezzo della cena, e porta via la moglie del protagonista. L’accusa? Omicidio. Ciliegina sulla torta, la polizia poi si accanisce sul protagonista e lo lascia mezzo morto sul pavimento di casa.

A questo punto inizia il gioco: nei panni dell’ammaccato protagonista ci ritroveremo al momento in cui abbiamo aperto la porta di casa e da lì partono i dodici minuti del titolo. Un po’ come in quel film con Bill Murray in cui è sempre lo stesso giorno, ci troviamo a sapere quello che è successo mas, ovviamente, la moglie ignora invece tutto ciò che sta per accadere. Allo scadere dei dodici minuti il loop si ripete e così via finchè non siamo  in grado di ricostruire i fatti.

Prima di essere acquisito da Annapurna, Twelve Minutes è stato per quattro anni il prodotto di un solo uomo, Luis Antonio. Ora che c’è uno studio al completo dietro, speriamo che lo sviluppo subisca quella accelerazione necessaria.

Leggi anche –> Martha Is Dead, il titolo horror di LKA si mostra in un nuovo trailer

Probabilmente, però, proprio la dinamica di fondo del loop che tiene in piedi tutto il titolo ha ritardato l’uscita, costringendo Luis Antonio e poi Annapurna a piegare le dinamiche di un punta e clicca classico alla nuova logica del loop.

Noi, comunque, ora non vediamo l’ora di provarlo. E per far venire anche a voi questa ansia vi lasciamo l’ultimo trailer a fondo pagina. Non mettetelo in loop però.

Link utili