Film Uncharted, Tom Holland rivela: “Ci giocavo sul set di Spider-Man”

Tom Holland è il volto di Nathan Drake nella versione cinematografica di Uncharted. Ma il suo rapporto con questo iconico personaggio è avvenuto grazie a un altro personaggio: Spider-Man.

La rivelazione dell’attore è stata fatta in occasione del CES 2022 durante una conferenza che si è concentrata proprio sul modo in cui il film è stato girato e sulle differenze con l’esperienza fatta indossando i panni del supereroe Marvel. Sul palco Tom Holland si è confrontato con un altro Tom: Tom Rothman, CEO di Sony Pictures Entertainment sezione Motion Picture.

Film Uncharted, Tom Holland rivela: "Ci giocavo sul set di Spider-Man"
Film Uncharted, Tom Holland rivela: “Ci giocavo sul set di Spider-Man” (foto: youtube)

Con un pattern che sembra tornare ormai sempre più spesso, gli attori che si trovano a lavorare in film ispirati ai videogiochi o che comunque hanno a che fare con il mondo dei videogiochi sono essi stessi giocatori. Un caso a parte è Keanu Reeves che ha dichiarato di non giocare ma a lui è perdonabile.

Tom Holland: l’incontro con Uncharted

Essere una star in un film di Sony Pictures ha ovviamente una serie di vantaggi. Tra tutti questi vantaggi, come racconta Holland, c’è il fatto di avere un camper dotato di tutti i confort anche a livello tecnologico: “Uno dei lussi del girare questi film di Spider-Man è che sono fatti da Sony è uno dei Lussi di lavorare per Sony è la Playstation.

Leggi anche -> Questo televisore Sony rivoluziona il mondo dei videogiochi

Quindi tutti i camper degli attori erano equipaggiati con le migliori TV e le Playstation più nuove e uno dei giochi che mi è stato dato era Uncharted”. L’attore non ha poi mentito dicendo di essere fan di Nathan Drake fin dall’infanzia ma ha candidamente ammesso di aver scoperto Uncharted proprio sul set di Homecoming. E a quanto pare gli piaceva talmente tanto che ogni tanto risultava difficile farlo uscire dal camper per lavorare.

Difficile pensare che sia stata una scelta casuale lasciare proprio Uncharted tra i tanti titoli disponibili nel camper di Holland visto che, come racconta lo stesso attore, poco dopo aver iniziato a giocarci sono iniziate le trattative con Sony proprio per partecipare al film sulle avventure di Nathan Drake, film che finalmente a metà febbraio prossimo incontrerà il suo pubblico.

Leggi anche -> Ecco Ripout, un mix tra Dead Space e DOOM – VIDEO

La storia di come il film di Uncharted ha quasi rischiato di non essere fatto a causa dell’abbandono di più di un regista e anche di un po’ di impazienza da parte di Sony è probabilmente destinata a rimanere nella storia del cinema e dei videogiochi. Ma ormai ci siamo.