I videogiochi hanno aiutato l’evoluzione umana: lo studio

Sembra strano ma è vero: grazie ai videogiochi ci siamo evoluti più di quanto ci aspettassimo! Ecco cosa svela lo studio del secolo.

videogiochi studio
Giocare ai videogiochi può farci evolvere? (Fonte: Pixabay)

Sembrano ormai lontani i tempi in cui i videogiochi erano visti solo come una perdita di tempo. Un’attività che allontanava i ragazzi dallo studio o dall’uscire con gli amici. Infatti adesso è stata fatta un’incredibile scoperta: i videogiochi possono farci evolvere! Se state immaginando un’evoluzione come quelle viste in Pokémon, mi dispiace deludervi, poiché si tratta di un’evoluzione a livello mentale e comportamentale!

Da alcuni anni a questa parte, sono molti gli studi che indicano quanto i videogiochi possano avere un impatto positivo sui giocatori. Come dimostrato dallo studio di Oxford sui benefici dei videogiochi sulla salute, giocare può essere un ottimo allenamento per i riflessi e per la mente di chi li gioca e questo dipende anche dai generi a cui si gioca!

Videogiochi ed evoluzione: un nuovo ed emozionante studio

 

Padre e figlio giocano su console. (Fonte: foto di pressfoto su Freepik)

Vi siete mai chiesti come mai i cuccioli del mondo animale giochino continuamente? Secondo un noto professore della Jhon Jay College, il gioco è un ottimo allenamento per le azioni che i cuccioli compiranno quando saranno adulti. Saltare, rincorrersi e lottare sono proprio ciò che li allena alla caccia, ma cosa c’entrano i videogiochi con tutto questo?

Facile! Giocare ai videogiochi può insegnarci a superare le sfide che si incontrano nel mondo reale! A quanto pare, giocare ai videogiochi può insegnare ai bambini il gioco di squadra, come prepararsi adeguatamente ad affrontare le difficoltà che potrebbero avere in futuro e molto altro! Un ottimo esempio possono essere i giochi survival multiplayer, in cui recuperare risorse per affrontare fasi successive o collaborare per eliminare un boss possono essere un ottimo modo per capire le dinamiche di squadra e prepararsi alle avversità.

Questo è il principio di Synthesis, la prima scuola basata sul gioco per l’apprendimento. La filosofia di questo istituto è il credere che i bambini siano intrinsecamente legati alle dinamiche del gioco. Secondo la Synthesis giocare è fondamentale per imparare a rapportarsi col mondo ed è il modo ideale per insegnare in modo sano ai bambini di tutte le età.

Leggi anche -> Studio sui videogiochi dimostra che il 2026 sarà memorabile

Leggi anche -> Videogiochi e violenza, ennesimo studio dimostra che non c’è nesso

Grazie agli innovativi metodi d’insegnamento di questa scuola, i bambini sono in grado di lavorare anche in gruppi molto numerosi, per perseguire obbiettivi difficili da ottenere singolarmente. Questo è sicuramente un grande passo avanti per gli studi sui videogiochi, visto che a quanto pare, possono davvero farci evolvere.

Impostazioni privacy