Videogiochi Netflix, ecco la strategia per conquistare il mercato

Videogiochi Netflix, la società americana leader assoluto dello streaming e dell’intrattenimento ha le idee molto chiare su come conquistare posizioni.

Netflix
Netflix

Il settore dei videogiochi è in continua e netta crescita, con sempre più persone che sono interessato a questa forma di intrattenimento che di mese in mese diventa sempre più complessa e diversificata. Col passare degli anni sono stati sviluppati dei videogiochi che hanno fatto fare passi in avanti all’intero medium, sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista dei contenuti e dei temi trattati.

Passare da Pong a The Last of Us Parte 2 significa compiere dei passi in avanti che sono davvero incredibili, sotto tutti i punti di vista. E per questo le persone che ora sono attratte dal gaming sono molto più di prima e con il mercato che cresce in tanti provano a ritagliarsi uno spazio enorme.

Il piano di Netflix per imporsi nei videogiochi

Netflix logo tv

Netflix vuole imporsi anche sul mercato del gaming e in questo senso sta pianificando una strategia chiara e netta per potersi ritagliare un ruolo da protagonista.

Qualche videogioco per smartphone e già stato lanciato e per continuare a produrre dei titolo di grande qualità l’azienda con la grande N rossa ha anche acquistato gli sviluppatori di quella perla indie di Oxenfree. Per questo in tanti si aspettavano altri annunci importanti in tal senso, ma i vertici della compagnia chiamano alla calma.

Durante una presentazione agli azionisti, il vice-presidente di Netflix, Gregory Peaters, ha affermato che “Useremo le acquisizioni quando ci saranno grandi opportunità per noi, non compreremo tanto per”. L’obiettivo è un’espansione lenta e inesorabile quindi. Un modo per cercare di espandersi con intelligenza e non in modo randomico e dettato dalla paura o dalla voglia di correre.

In questo senso quindi, Netflix cercherà di replicare quanto fatto con la sua piattaforma streaming, con un’espansione che è stata graduale e che man mano ha portato la grande N rossa ad essere tra le compagnie più importanti del pianeta.

Leggi anche -> Tekken 8, protagonista dell’intera saga verrà ucciso per sempre: le anticipazioni

Leggi anche -> Overwatch: le skin introdotte con Halloween da brividi

Se ci saranno dei team di sviluppo che possono essere acquistati ad un prezzo relativamente vantaggioso, allora senza dubbio Netflix ne approfitterà e metterà i soldi necessari sul tavolo. Questo è il piano.