Giocatore finisce Dark Souls usando un solo pulsante – VIDEO

Coraggio e maestria sono solo alcune delle caratteristiche di questo videogiocatore folle, con un solo tasto.

Dark Souls con un solo bottone

Dark Souls è tra le saghe di maggior successo all’interno dell’industria videoludica, con tantissimi giocatori che hanno apprezzato ognuno dei titoli sviluppati da FromSoftware. Una trilogia storica che ha anche, dal capostipite lanciato nel lontano 2011, ha dato inizio al filone dei cosiddetti Soulslike.

In tanti, sia dal lato dei videogiocatori che da quello delle aziende videoludiche, hanno compreso che molti utenti cercano una sfida alta, altissima. E confezionare un titolo che possa veramente mettere alla prova ogni abilità dell’utente finale, fino ad arrivare alla pazienza stessa, suscita parecchio interesse.

Uno dei Soulslike più interessanti del momento è senza dubbio Elden Ring, il videogioco next-gen che vanta George R. R. Martin e Miyazaki come membri del team che ci sta lavorando.

Intanto però nessuno abbandona Dark Souls e, anzi, si trovano sempre modi più intelligenti ed ingegnosi per aumentare la difficoltà del videogioco.

Finisce Dark Souls con un solo tasto – VIDEO

In particolare uno streamer ha colpito tutti quando ha annunciato quella che sembrava essere un’impresa destinata a fallire. Il suo nome è Dylan ‘Rudeism’ Beck e porta continuamente contenuti sui propri canali. In una delle tante sfide che ha fatto, però, si è spinto davvero oltre: finire Dark Souls 3 con un solo bottone.

Attraverso un singolo pulsante, non un pad, che con combinazioni diverse di pressione rispondeva a diversi comandi del gioco, lo streamer è riuscito a finire il terzo capitolo di DS. Il video dell’impresa è veramente incredibile e non può fare altor che spingere tante persone ad osare ancora di più.

Leggi anche -> Riceve 51mila euro di risarcimento Covid-19: spende tutto su Pokémon

Leggi anche -> Skin di un amatissimo Anime presto in arrivo su Fortnite

Nonché le compagnie di hardware a riflettere ulteriormente sulla costruzione di dispositivi per persone con problemi fisici che non riescono a giocare come tutti gli altri. Certe volte basta soltanto tanta volontà ed un solo pulsante per trasformarsi in degli eroi: abbattiamo le barriere.