Videogioco di Cristiano Ronaldo denunciato, il motivo è grave

Il videogioco che ha Cristiano Ronaldo come sponsor ufficiale e ambasciatore è appena stato colpito da una durissima causa legale. 

Sta cercando di cambiare la propria storia il nemico numero uno di Fortnite, ovvero PUBG, che ha reso improvvisamente gratis il proprio gioco. Una mossa certamente interessante, che per ora sta pagando. Sono tantissimi coloro che hanno scaricato il titolo battle royale dopo che la scorsa domenica è diventato ufficialmente un titolo free-to-play. E mentre i server del titolo vedono il numero di utenti aumentare continuamente, giorno dopo giorno, gli sviluppatori ai vertici del titolo stanno preparando un attacco non solo videoludico, ma anche legale.

Videogioco di Cristiano Ronaldo denunciato, il motivo è grave
Videogioco di Cristiano Ronaldo denunciato, il motivo è grave

Mentre la competizione aumenta con la scelta di adottare un modello free-to-play per fronteggiare Fortnite e Warzone, PUBG sta confezionando un’offensiva legale molto forte contro tanti altri giochi che lottano per la stessa fetta di mercato. Infatti, come riportato da TechCrunch, la società ha confezionato un importante attacco contro altri videogiochi particolarmente famosi in tutto il mondo, che avrebbe copiato PUBG. Come ha fatto Playstation con Dbren, prima di pubblicare le nuove cover per console.

PUBG denuncia il videogioco con Cristiano Ronaldo, Garena Free Fire

Mentre attacca Google e Apple, PUBG attacca anche Garena, sviluppatore di Singapore che ha sviluppato Garena Free Fire. Il titolo in questione, che è uno shooter per smartphone e PC parecchio famoso, soprattutto in Asia, ha scelto un partener eccezionale come sponsor: Cristiano Ronaldo.

Leggi anche -> Ricordate Farmville? Lo hanno acquistato per 12 miliardi

PUBG
PUBG

Secondo PUBG, Garena Free Fire avrebbe copiato alcune parti del titolo direttamente dal suo gioco, infrangendo così la legge. Per ora la risposta degli sviluppatori di Singapore è stata semplicemente “Le accuse mosse non hanno nessuna base”. Ora non resta che vedere cosa accadrà nelle prossime settimane, una cosa è certa però, PUBG ha mosso guerra a tutto e tutti. Come sta per fare Steam con la sua nuova console.

Leggi anche -> DualSense PS5 colorati disponibili su Amazon, 3 nuovi modelli

In questo senso non resta che vedere cosa succederà nei prossimi mesi, perché potrebbero esserci delle lotte di potere importanti.