Violento videogioco “alla God of War” rinviato, la nuova data

Un violento videogioco action è stato ufficialmente rinviato, ecco la nuova data ufficiale per il lancio sul mercato.

Continua il momento no dell’industria videoludica, con l’ennesimo annuncio di un rinvio. Ormai sta diventando una pratica sempre più diffusa, e anche preoccupante, con la netta maggioranza dei videogiochi che alla fine non rispettano la finestra temporale che si erano prefissati e che finiscono con l’essere rinviati. E anche di parecchio. Sono i sintomi di un settore che sta avendo troppi problemi ad organizzare seriamente delle roadmap interne e, anche per paura di diventare il “nuovo” Cyberpunk 2077, spinge tutti al rinvio.

Violento videogioco "alla God of War" rinviato, la nuova data
Violento videogioco “alla God of War” rinviato, la nuova data

E questa è certamente la miglior decisione possibile, è preferibile, per tutti, attendere un po’ di tempo ma poter mettere le mani su un titolo finito e funzionante piuttosto che su un agglomerato di bug e glitch che rompono l’immersività. Certamente però essere più cauti anche con le date annunciate per il lancio di un videogioco potrebbe essere altrettanto importante e positivo per ogni tipo di titolo. Ebbene, purtroppo, dobbiamo annotare l’ennesimo videogioco appena rinviato. Un titolo action molto violento, che tutti aspettano.

Evil West rinviato, la nuova data

Stiamo parlando di Evil West, titolo in sviluppo negli studi di Flying Wild Hog e che vanta Focus Entertainment come publisher. “Stiamo lavorando per raggiungere la nostra visione di quello che deve essere Evil West“, si legge nel comunicato degli sviluppatori, che ricordano: “Il gioco deve uscire su cinque piattaforme, incluse diverse generazioni di console. E per questo motivo il progetto sta subendo dei rallentamenti che hanno spinto chi ci lavora a prendersi un altro po’ di tempo. Non troppo però.

Evil West pistola
Evil West pistola

Evil West sarebbe dovuto uscire a settembre 2022, ora però è stato scelto il 22 novembre 2022 come data di lancio del videogioco. Un rinvio tutto sommato non troppo doloroso. Nel gioco vestiremo i panni di un agente segreto che dovrà combattere le forze del male in un selvaggio West intriso di magia oscura e armi pesanti. Come è possibile vedere nel gameplay in basso, i movimenti del personaggio, la camera, le mosse violente nel corpo a corpo e il feeling generale sembrano ricondurre a God of War del 2018. Vi segnaliamo poi l’arrivo di una esclusiva Playstation sul Game Pass, e degli aggiornamenti sull’atteso Atomic Heart.