Videogioco segna record di utenti 3 anni dopo l’uscita: i numeri

Un nuovo record dopo 3 anni dall’uscita di un videogioco. I numeri di utenti sono veramente impressionanti 

record videogioco
Nuovo record videogioco (fonte pixabay)

Una notizia alquanto positiva per Joe Neate, produttore esecutivo che ha confermato il suo stupore riguardo la risposta dei giocatori nel momento in cui è uscito un videogioco in particolare. La sua reazione è stata di grande felicità in quanto Neate non si aspettava un tale consenso da riuscire a raccogliere quasi 5 milioni di giocatori a distanza di ben 3 anni dalla sua uscita. All’interno del terzo capitolo di questo gioco, poi, viene proposta un espansione gratuita per tutti i giocatori.

Queste le sue parole: “Sono così orgoglioso di tutto il lavoro che la squadra ha svolto e siamo rimasti così colpiti dalla reazione dei giocatori a questo”. Inoltre egli afferma di essersi molto divertito a leggere le varie speculazioni sul progetto a cui stava lavorando. Egli conclude affermando che Rare può utilizzare il lancio del gioco per inserire sempre più contenuti all’interno del titolo, migliorando così l’esperienza sempre di più.

Il nuovo record del videogioco dopo 3 anni

Sembra che dal mese di giugno Sea of ​​Thieves: A Pirate’s Life, abbia ufficialmente superato il suo record di giocatori. Tutto ciò è accaduto dopo 3 anni dalla sua pubblicazione da parte di Microsoft Studios. In base a quanto si legge in una dichiarazione presente nel sito di Sea of ​​Thieves, dai numeri registrato da questo titolo sono riusciti ad ottenere livelli record con un accesso di 4,8 milioni di giocatori.

Leggi anche -> Papà di Doom sta lavorando ad una mod: “E’ folle!”

Leggi anche -> Stanza si allaga ma loro continuano a giocare online – VIDEO

Anche se questo è solo uno dei numerosi giochi messi a disposizione per coloro che hanno un abbonamento a Xbox Game Pass, il successo di Sea of ​​Thieves è dovuto probabilmente ai bucanieri che amano giocare ad una serie di franchise diversi. In occasione di questo immenso successo anche Mike Chapman, direttore creativo, ha voluto fare dei ringraziamenti speciali da parte anche del team di sviluppo.