Da oggi potete vincere parecchi soldi videogiocando in Italia

Per una vasta platea di giocatori e giocatrici stanno per aprirsi le sontuose porte di tornei ufficiali in cui in ballo non c’è solo la gloria di arrivare in fondo ma anche parecchi soldi.

E, questa è la notizia nella notizia, si tratta di una prima volta per l’Italia. Quante volte vi è infatti capitato di pensare di voler partecipare a qualche torneo di qualche videogioco e poi scoprire che le alternative erano invertire il proprio ciclo sonno veglia oppure prendere la cittadinanza in qualche Paese straniero?

Da oggi potete vincere parecchi soldi videogiocando in Italia
Da oggi potete vincere parecchi soldi videogiocando in Italia (foto Unsplash)

Tutto questo potrebbe essere finalmente messo da parte con un sistema che sta per anche da noi. Guardando la questione da una prospettiva un po’ più ampia, si tratta di un altro passo avanti nel riconoscimento dei videogiochi come attività che va oltre il puro divertimento e che, per qualcuno almeno, può anche trasformarsi in una professione a livello degli altri sport.

Arrivano i tournament ufficiali per i fortunati possessori di PlayStation

L’annuncio di questa svolta è stato dato sul blog ufficiale di PlayStation con tanto di post in lingua italiana. Come chiarito fin dalle prime battute i tornei esistono sulle console da più di qualche anno ma con la nuova attività di PlayStation Tournaments si fa un passo in più:”La nuova esperienza semplifica il gaming competitivo offrendo tempi più brevi, una registrazione su console fluida, la possibilità di individuare facilmente i tornei, una nuovissima interfaccia utente, gli aggiornamenti delle partite in tempo reale e ulteriori miglioramenti che risolvono gli ostacoli più comuni al gaming competitivo online”.

Da oggi potete vincere parecchi soldi videogiocando in Italia
Da oggi potete vincere parecchi soldi videogiocando in Italia (foto Sony)

Questi tornei sono quindi il riconoscimento della crescita proprio del settore degli eSport e in generale del gaming competitivo. E per cominciare nel migliore dei modi i primi tornei che saranno resi disponibili sono quelli di Guilty Gear Strive, NBA 2K23 e FIFA 23. L’evento di apertura chiamato Win-a-Thon prenderà il via il prossimo primo dicembre e si concluderà il 31 gennaio 2023 coinvolgendo sia chi possiede la console di nuova generazione sia anche tutti i possessori di PS4. Tra i premi messi a disposizione ci sono i nuovi Dualsense Edge, la versione aggiornata dei controller PlayStation, alcune console PS5 e ricompense in denaro. Ovviamente i premi sono pensati per accontentare tutti gli utenti e infatti, sempre nel post sul blog ufficiale, viene chiarito che i migliori giocatori che possiedono già la PlayStation 5 punteranno al controller wireless Edge oppure alle cuffie Pulse 3D mentre per i giocatori PS4 c’è il fondato rischio di portarsi a casa una PS5.

Il punto di forza di PlayStation Tournaments sarà la facilità con cui sarà possibile individuare immediatamente i tornei disponibili con un logo inequivocabile. Come è ormai prassi, poi, c’è anche l’apertura della community su Discord che servirà un po’ come nuovo canale ufficiale per gli amanti degli eSport e del gaming competitivo delle console Sony con interviste, notizie, approfondimenti.