WWE 2K22, amata superstar potrebbe essere cancellata: il motivo

WWE 2K22 potrebbe perdere uno dei suoi lottatori di punta a causa di una brutta vicenda personale che lo ha coinvolto.

WWE 2K22, amata superstar potrebbe essere cancellata: il motivo
WWE 2K22, amata superstar potrebbe essere cancellata: il motivo (foto: WWE)

I titoli sportivi devono, per rimanere realistici, tenere conto di quello che succede nel mondo reale dello sport che raccontano. La notizia di cui parliamo oggi riguarda il wrestling e quindi si riflette ovviamente anche sul prossimo titolo distribuito da 2K Games.

Per la versione dell’anno prossimo, che è prevista più o meno per la primavera 2022, probabilmente non vedremo nel roster dei lottatori il fumantino e complicato Jeff Hardy.

Jeff Hardy fuori dalla WWE, addio anche al gioco 2K22?

WWE 2K22, amata superstar potrebbe essere cancellata: il motivo
WWE 2K22, amata superstar potrebbe essere cancellata: il motivo (foto: twitter)

Secondo quanto riportato dalle testate specializzate, il lottatore Jeff Hardy avrebbe superato ogni limite. L’ultima bravata in ordine di tempo è avvenuta lo scorso fine settimana. Hardy si trovava in Texas a Edinburg dove stava partecipando a un match Tag Team a 6. Nel bel mezzo dello scontro, il lottatore ha lasciato il ring e se n’è andato uscendo da uno degli ingressi utilizzati dagli spettatori. Dopo questa ennesima alzata di testa la WWE ha ufficialmente rimosso il lottatore dall’evento che si è tenuto poi domenica sera a Corpus Christi. Il suo posto in quell’occasione è stato preso da Rey Mysterio.

Purtroppo è ormai dal 2019 che Jeff Hardy combatte una battaglia personale contro i suoi demoni interiori che finiscono molto spesso per portarlo in fondo a una bottiglia dopo l’altra. La prima volta che la WWE lo aveva tolto da un incontro è stato a fine 2019 e in quella occasione, quando poi Hardy è tornato sul ring, il wrestler ha parlato apertamente del suo problema ammettendo però di aver fatto anche un grande percorso.

Leggi anche -> Star Wars Hunters si mostra in un lunghissimo gameplay – VIDEO

Leggi anche -> Ecco perché tutti improvvisamente rigiocano Final Fantasy XIV

Ma a quanto pare questo percorso non lo ha portato molto lontano e adesso il suo personaggio rischia di essere eliminato non solo dal calendario ma anche dal nuovo capitolo del videogioco firmato 2K. Non ci stupirebbe se sviluppatori e publisher del gioco ufficiale decidessero di eliminarlo o di modificarlo in modo da renderlo non più riconoscibile. Del resto questa è la politica attuata anche negli altri titoli sportivi di 2K, per esempio alcuni giocatori e un allenatore sono stati tolti da Madden e i concorrenti titoli di calcio di Electronic Arts hanno fatto lo stesso con almeno 2 o 3 calciatori.