Xbox Series S, ci sono enormi problemi con un gioco appena uscito

Xbox Series S sta avendo dei problemi enormi a far girare al meglio un nuovissimo gioco appena uscito. E c’è tanto malcontento da parte dei videogiocatori.

Sta facendo molta fatica ad ingranare questa next-gen videoludica che, anche oltre un anno dopo l’uscita ufficiale sul mercato, continua ad essere più una promessa che una solida realtà. Infatti la crisi dei processori, che continua ad essere questa si una realtà, rende davvero difficile soddisfare l’altissima domanda di console, computer e apparecchi tecnologici.

Series S
Xbox Series S, ci sono enormi problemi con un gioco appena uscito

E anche dal punto di vista degli sviluppatori, i titoli realmente next-gen, che sono enormemente meno potenti o che non possono affatto girare su PS4 o Xbox One si contano sulle dita di una mano. Tuttavia, malgrado la situazione, alcuni sviluppatori stanno cercando di spingersi sempre più in là in termini tecnici e qualitativi, alla ricerca di un’esperienza che possa quantomeno avvicinarsi alla percezione di next-gen. E tra questi rientra, in parte, Dying Light 2.

Dying Light 2 non gira affatto bene su Series S

Sebbene non proprio un miracolo tecnico, sicuramente parliamo di un titolo enorme, potente, e che richiede tanta potenza di calcolo per essere goduto al massimo. E se, ovviamente, le vecchie console non possono fare altro che faticare a far girare l’ultimo videogioco sviluppato da Techland, fa riflettere il fatto che anche le console “next-gen” non se la stiano cavando benissimo.

Leggi anche -> Brutte notizie per chi aspetta un nuovo Metal Gear Solid

Tweet Dying Light 2
Tweet Dying Light 2

Parliamo di Xbox Series S, la console meno potente e meno costosa che Microsoft ha lanciato insieme a Series X. Questo modello in questione ha molta meno potenza rispetto alla sorella maggiore X, non ha il lettore disco, ma costa appena 299 euro, 200 euro in meno rispetto a Series X. Diciamo che si ottiene quello per cui si paga, ma certamente non può che far rumore quanto sta accadendo con Dying Light 2. Fioccano infatti le segnalazioni di giocatori scontenti che hanno una Xbox Series S e che giocando non riescono a superare i 30 Fps. Un risultato che ricorda più Xbox One, la scorsa generazione di hardware Microsoft.

Leggi anche -> Nuove skin di Fortnite, si lavora per un gioco di Playstation

Il tweet di uno degli sviluppatori del videogioco è stato però lapidario. E se è vero che, come per tanti altri bug e difetti, ci si lavorerà per migliorare la situazione, “La GPU di Xbox Series S è limitante”. A differenza dei sogni di Tom Holland.