Activision acquista studio di sviluppo: lavorerà al nuovo CoD

 Mentre naviga le torbide acque che tutti sappiamo, Activision si muove e sorprendentemente acquisisce un nuovo studio di sviluppo per il suo CoD.

Activision acquista studio di sviluppo: lavorerà al nuovo CoD
Activision acquista studio di sviluppo: lavorerà al nuovo CoD (foto Activision)

Il nuovo arrivato in casa Activision è Digital Legends, uno studio spagnolo con base a Barcellona che si occupa da tempo di una tipologia molto particolare di console e che è una implicita dichiarazione di intenti per il publisher e per quello che vuole essere il futuro di Call of Duty.

Digital Legends è molto conosciuto nel panorama dei giochi mobile e ha raccolto parecchi successi in particolare con The Respawnables e Afterpulse. Dentro Activision ci sono già alcuni studi che si stanno occupando di Call of Duty in versione per dispositivi mobile ma a quanto pare serviva carne fresca.

CoD, il nuovo titolo mobile ora in mano a quattro studi

Activision acquista studio di sviluppo: lavorerà al nuovo CoD
Activision acquista studio di sviluppo: lavorerà al nuovo CoD (foto: Activision)

Che Activision voglia spingere sullo sviluppo e sull’ampliamento del comparto mobile era chiaro da tempo anche se ora, facendoci due conti, siamo arrivati ad avere quattro studi di sviluppo per quello che dovrebbe essere un solo gioco quindi le ipotesi sono due: o il nuovo CoD mobile è il gioco più grande mai visto e c’è bisogno di tutta questa gente al lavoro o stanno uscendo fuori problemi su problemi e c’è bisogno di tutta questa gente per sistemare la faccenda.

E veniamo ora alle dichiarazioni di rito riguardo l’acquisizione di Digital Legends. Il primo a parlare è Rob Kostich, presidente di Activision che ha dichiarato: “Si tratta di un team di sviluppatori incredibile di professionisti dentro Digital Legends e non potremmo essere più entusiasti all’idea di accoglierli nel team Activision. Si tratta di un grande passo in avanti mentre continuiamo a costruire risorse di sviluppo di prima classe che si concentrano sulla creazione di contenuti entusiasmanti ed innovativi per i nostri giocatori“.

Quella di Digital Legends è un’acquisizione che segue un pattern già visto, come dichiarato da Chris Plummer, direttore del settore mobile: il developer ha infatti già iniziato a collaborare con Activision per buona parte dell’anno.

Leggi anche -> Prima volta col VR, pochi secondi e distrutta la TV – VIDEO

Leggi anche -> Glitch di Destiny 2 fa bannare tanti giocatori: attenzione

Il CEO e fondatore di Digital Legends Xavier Carrillo-Costa è altrettanto entusiasta all’idea che il suo gruppo entri nel team Activision: “Diventare parte della famiglia Activision è un momento entusiasmante per noi di Digital Legends. L’aggiunta del nostro team con anni di esperienza sui titoli mobili di alta qualità e composto da veterani dell’industria e talenti emergenti servirà solo a rinforzare il talento del settore mobile di Activision. Siamo molto eccitati per l’opportunità di lavorare su uno dei franchise più grandi del mondo“.