Android Automotive finalmente pronto per Waze, anche se c’è chi dubita ancora

Finalmente integrato il sistema di navigazione di Waze all’interno del sistema multimediale di due autoveicoli elettrificati crossover Renault, ovvero l’Austral Hybrid ed il Megane E-Tech Electric. Stop alla necessità di collegamento tramite USB. Previste per il 2023 espansioni significative del nuovo servizio, con l’aggiunta di ulteriori modelli di autovetture compatibili. Scopriamo tutti i dettagli.

Android Waze Renault VideoGiochi.com 7 Dicembre 2022
Fonte: play.google.com – VideoGiochi.com

“Con questa nuova esperienza, i conducenti Renault avranno il percorso, la navigazione e gli avvisi in tempo reale di Waze, oltre a impostazioni, preferenze e luoghi salvati, integrati nel display della loro auto”: così la sezione del blog di Google dedicata a Waze ha annunciato l’integrazione del sistema di navigazione su autoveicoli con Android Automotive.

Due modelli Renault, per iniziare, ovvero i due crossover elettrificati Austral Hybrid e Megane E-Tech Electric, per i quali Waze sarà disponibile con integrazione totale. Per installarla, sarà sufficiente utilizzare il sistema multimediale OpenR Link e scaricarla da Google Play, oppure anche anche attraverso l’app MyRenault per smartphone.

Dunque, una volta installata l’app Waze sul sistema, basterà autenticarsi tramite le credenziali del proprio account personale, accedervi e scegliere tra le opzioni di importazione delle preferenze, dei luoghi e delle impostazioni pregresse, oppure di creazione di un nuovo account.

Le dichiarazioni di Waze e le iniziative per le feste natalizie

Waze Renault VideoGiochi.com 7 Dicembre 2022
Fonte: play.google.com – VideoGiochi.com

Per annunciare la partnership con Renault, Aron Di Castro, Director, Marketing and Partnerships di Waze, ha dichiarato: “Poiché sempre più utenti di Waze interagiscono con noi sulle piattaforme in-car e vediamo sempre più progressi in queste tecnologie, è importante offrire le migliori esperienze di guida ai nostri utenti”. Ed ha poi concluso: “Per questo motivo, siamo entusiasti di annunciare la nostra partnership con Renault”. 

Secondo Di Castro, poter disporre dei servizi di Waze ed averli integrati nel display dei veicoli Renault garantirà un’esperienza di guida ancora più semplice e fluida. Inoltre, ha dichiarato le intenzioni della società, acquistata da Google quasi dieci anni fa, di espandere l’integrazione ad un parco modelli assai più vasto nel 2023.

Nel frattempo, Waze ha pensato di prepararsi al Natale con un “regalo” davvero speciale: le voci di Babbo Natale e della signora Claus (sua moglie) come navigatori. L’iniziativa, battezzata “Drive with Santa”, é disponibile però solo nelle lingue inglese, francese e spagnolo per Babbo Natale, ed in inglese statunitense per la signora Claus.