Assassin’s Creed Valhalla, c’è una bella e una brutta notizia

Torniamo dopo neanche quarant’otto ore a parlare di Assassin’s Creed Valhalla, l’ultimo capitolo in ordine di tempo della serie dedicata al credo degli assassini.

Assassin's Creed Valhalla, c'è una bella e una brutta notizia
Assassin’s Creed Valhalla, c’è una bella e una brutta notizia (foto: Ubisoft)

Il nuovo aggiornamento è quello cui faceva anche riferimento Tom Henderson qualche giorno fa su Twitter e che sembrerebbe in dirittura di arrivo, tant’è che sul forum di Ubisoft dedicato al gioco sono arrivate le prime notizie che potremmo definire finalmente ufficiali.

Come sempre succede in questi casi, le notizie non sono del tutto buone ma neanche completamente cattive. L’aggiornamento infatti ci sarà e porterà con sè miglioramenti sostanziali. Ma vi farà perdere un bel po’ di tempo.

Assassin’s Creed Valhalla, una questione di spazio e tempo

Assassin's Creed Valhalla, c'è una bella e una brutta notizia
Assassin’s Creed Valhalla, c’è una bella e una brutta notizia (foto: Ubisoft)

Le notizie sono arrivate direttamente dal forum di Ubisoft dedicato ad Assassin’s Creed Valhalla. Innanzitutto sappiamo che l’update è la versione 1.4.1 e che l’intento principale è una ristrutturazione dei dati. In parole povere l’update servirà per avere un gioco più compatto e che occuperà meno spazio su tutte le piattaforme. Come si legge nel post originale del Community Manager anche “le performance dovrebbero migliorare con questa ristrutturazione dei dati, con tempi di caricamento più veloci , uno streaming dei dati migliorati ti e migliori performance generali”. E sempre nel post ci sono anche le informazioni sullo spazio del disco utilizzato dopo l’installazione e quello che verrà recuperato con la ristrutturazione:

  • PC ~34 GB
  • PS4 ~30 GB
  • PS5 ~13 GB
  • X1 ~30 GB
  • XS ~44 GB

Nella versione in italiano lo spazio risparmiato potrebbe essere diverso ma anche se, per esempio nella versione per Playstation 4, invece di 30 GB se ne liberassero 29 sarebbe comunque un bel guadagno. Ma come dicevamo tutto questo risparmio vi costerà un po’ di tempo dato che l’update costringe a riscaricare tutto il gioco base da capo.

Leggi anche -> Star Wars Hunters si mostra in un lunghissimo gameplay – VIDEO

Leggi anche -> Ecco perché tutti improvvisamente rigiocano Final Fantasy XIV

Tutto questo spazio che andremo a risparmiare nella versione base verrà probabilmente utilizzato dalla famosa espansione da 40 ore che dovrebbe arrivare l’anno prossimo, stando sempre alle informazioni raccolte e diffuse da Tom Henderson. Questa espansione che dovrebbe far somigliare Assassin’s Creed Valhalla A God of War dovrebbe essere quella famosa Dawn of Ragnarock che un dataminer sembrava aver trovato tra i file del terzo DLC uscito ad aprile. Aspettiamo però ancora conferme ufficiali da Ubisoft riguardo questa espansione.