Battlefield 2042, spuntano delle pubblicità in-game: furia online – FOTO

Battlefield 2042 non sta di certo riscuotendo un grande successo e da qualche minuto la situazione è peggiorata drasticamente con delle pubblicità.

Battlefield 2042, spuntano delle pubblicità in-game: furia online - FOTO
Battlefield 2042, spuntano delle pubblicità in-game: furia online – FOTO

Non è proprio il titolo che la maggior parte dell’utenza si aspettava di ricevere questo Battlefield 2042, che malgrado i diversi anni di sviluppo ha deluso. Il videogioco è stato un netto passo indietro per la maggior parte della community storica dei giochi firmati DICE, che preferivano un approccio assai più serio e simulativo alla guerra. Insomma, un gioco che fosse più sulle orme di Battlefield 3, 4 e persino 1, lontano dai vari Call of Duty e gli altri FPS che in questi anni puntano tutto sull’intrattenimento.

Sfortunatamente così non è stato, il gioco è caratterizzato da tante frasi ammiccanti, da un vero e proprio sistema di eroi e da meccaniche che hanno poco a che vedere con la simulazione. E mentre in tanti hanno apprezzato questo nuovo approccio, i fan storici della saga sono rimasti delusi e hanno storto il naso, rimanendo delusi da un contesto apocalittico che alla fine si limita ad essere solo quello, una cornice interessante. E quello che pare stia accadendo nelle ultime ore non sta di certo facendo cambiare idea a questi giocatori scontenti.

Battlefield 2042 aggiunge la pubblicità, l’immagine fa il giro del web

Pubblicità su Battlefield 2042
Pubblicità su Battlefield 2042

Come riportato da alcuni utenti su Reddit, Twitter e Instagram, sembrerebbero comparire delle pubblicità su Battlefield 2042. In particolare sta facendo il giro del web lo screenshot pubblicato da un utente, che ha dovuto guardare una pubblicità di un mouse Logitech mentre era in sala d’attesa per una partita.

Leggi anche -> Xbox festeggia 20 anni di videogiochi e commuove tutti – VIDEO

Leggi anche -> Xbox e Adidas ancora insieme, nuove scarpe da sogno – FOTO

Difficile fare delle previsioni, ma potrebbe essere una mossa da parte di EA e DICE per monetizzare ulteriormente sul videogioco, con degli ad in-game che permetterebbero ai brand dietro a questo controverso FPS di arricchirsi ulteriormente. Certamente la risposta dei videogiocatori non è stata affatto positiva, anzi, in tanti hanno iniziato a parlare male della cosa e a condividere l’immagine in questione. Aspettiamo degli aggiornamenti ufficiali.

 

 

 

Impostazioni privacy