Blade Runner e Cyberpunk si incontrano in questo videogioco – VIDEO

Mettete insieme le atmosfere di Blade Runner e il futuro di Cyberpunk 2077 in un mondo a tinte western e otterrete il nuovo Exekiller del gruppo polacco Paradark Studio.

Blade Runner e Cyberpunk si incontrano in questo videogioco - VIDEO
Blade Runner e Cyberpunk si incontrano in questo videogioco – VIDEO (foto: Paradark Studio)

Le premesse ci sembrano estremamente positive e la commistione tra retrofuturismo, fantascienza e cyberpunk post-apocalittico con il western può dare vita a un gioco interessante, e con una vena alla Fallout.

Leggendo la sinossi, tra l’altro, non siamo riusciti a controllare un brivido dato che tutto parte da un gigantesco incendio che ha devastato quasi l’intero globo riducendolo ad un enorme deserto in cui sopravvivono poche oasi.

Il rimando a Blade Runner è presto fatto con il protagonista che svolge il ruolo di futuristico cacciatore di taglie in cerca di componenti biochip dal nome estremamente evocativo: S.O.U.L.S.

Exekiller, benvenuti a New York nel 1998

Blade Runner e Cyberpunk si incontrano in questo videogioco - VIDEO
Blade Runner e Cyberpunk si incontrano in questo videogioco – VIDEO (foto: Paradark Studio)

Quando si creano titoli di fantascienza è facile andare nel 3000 dopo Cristo, nello spazio, su pianeti alieni. Ed è per questo che invece ci piace parlare di Exekiller che va nel retrofuturo del 1998. Un passato che è lontano a livello di numeri ma che sembra vicino in maniera spaventosa dato quello che ci troviamo a vivere.

Veniamo allora a cosa si sono inventati quelli di Paradark Studio. Exekiller si pone nel filone dei titoli a mondo aperto con la possibilità di sfruttare appieno l’ambiente circostante per portare a termine le missioni da cacciatore di taglie che sceglieremo di completare. E a quanto pare proprio sull’ambiente puntano quelli del team di sviluppo: Exeiller, infatti, promette un ciclo giorno notte che non sarà semplicemente cosmetico ma dinamico e che influenzerà anche ciò che ci troveremo intorno.

Il gioco è previsto su PC e, un’altra delle cose che ci è piaciuta moltissimo è il fatto che sulla sua pagina Steam non ci sia nessuna data, neanche approssimativa, ma un semplice e diretto: “quando è pronto”.

Leggi anche -> FUT 21, nuova carta Record Breaker in arrivo: ecco il primatista

Leggi anche -> Piani segreti di Steam finiscono online: attenzione a queste date

Non vediamo l’ora di provare come Paradark Studio abbia gestito le scelte, dato che il gioco promette di essere influenzato da qualunque cosa si scelga di fare compreso il momento in cui riusciremo a stanare i possessori dei S.O.U.L.S che dobbiamo recuperare per completare le missioni.

Impostazioni privacy