Bully 2, Rockstar prende una decisione importante

Rockstar Games ha preso una decisione di un certo livello. Lo studio di sviluppo ha in mente di portare Bully 2 sul mercato videoludico 

bully 2 rockstar games
bully 2 rockstar games cambia logo (fonte Google)

Rockstar Games non ci delude mai e, ancora una volta, ci permette di poter assistere a qualcosa di grandioso. Le novità, tuttavia, non finiscono certo con GTA. Nonostante la serie Grand Theft Auto sia una delle più longeve e importanti sul mercato videoludico, non è certamente l’unica opera che lo studio di sviluppo può vantare nel suo lungo e duraturo lavoro.

Oggi facciamo proprio riferimento a uno dei suoi più attesi e chiacchierati titoli da parte dei video giocatori. Si tratta di qualcosa che ha attirato e attira tutt’ora le attenzioni del settore. Tutto ha avuto inizio nel lontano 2006 grazie alle avventure all’interno di una scuola da parte di Jimmy Hopkins. È qualcosa legato al logo stesso della compagnia.

Una notizia veramente incredibile per Bully 2

bully 2 rockstar games
bully 2 rockstar games cambia logo (fonte 60fpsgaming.com)

Sappiamo bene come, in base al gioco presentato, Rockstar Games abbia sempre presentato un diverso logo che ci ha sempre stupito e meravigliato positivamente. Esempio lampante, ed anche il più recente, è stato quello proprio dedicato alla grandissima ed attesissima uscita di Red Dead Redemption 2. Se ve lo ricordate bene, stiamo parlando della tipica colorazione rossa e nera.

Ma non stiamo facendo solo riferimento a ciò che hai cambiato in precedenza, ma a qualcosa che adesso ci fa nascere qualche dubbio. Stiamo parlando proprio del logo di Rockstar Games che è cambiato di nuovo, rimandando ad un titolo in particolare. Si tratta di Bully, nello specifico del secondo capitolo. Ma perché il logo presentato è così particolare?

Leggi anche -> Final Fantasy 16 rinviato e di parecchio, la nuova data è lontana

Leggi anche -> Ecco Project Heaven, XCOM incontra Cyberpunk 2077 – VIDEO

Questo in quanto, sembra proprio rimandare al vecchio stemma proposto proprio in occasione dell’uscita della prima avventura. Era, all’epoca, l’E3 del 2005 poco prima che il gioco venisse reso disponibile per tutti. A questo punto è ovvio pensare che, la mossa di Rockstar Games, segue un percorso ben preciso. Che si tratti di un modo per rivelare l’arrivo del secondo episodio? Non resta che vedere.