D’Ambrosio, Romagnoli e Zano si sfidano a FIFA 22

Una sfida a FIFA 22 veramente esilarante ma anche molto esaltante. D’Ambrosio, Romagnoli e Zano si sfidano sul campo verde per next-gen

Sfida FIFA 22 Zano
Sfida FIFA 22 Zano (fonte videogiochi.com)

Zano, nome d’arte di Cristiano Spadaccini, è un ragazzo di 24 anni romano conosciuto per essere uno dei gamer più capaci e performanti all’interno della vasta community degli YouTuber. Nel corso degli ultimi giorni è stato il protagonista della canzone Warzonata, un brano nato per divertire e divertirsi in cui si fanno numerosi riferimenti al mondo dei videogiochi. A partire da tutto quello che rappresenta Twitch fino ai riferimenti sulla Machete. Ma quello che oggi stiamo per vedere è una sfida a FIFA 22 veramente incredibile.

È lui il terzo streamer più famoso d’Italia, con i suoi 780mila follower su Twitch. È molto conosciuto in quanto riesce facilmente a dividersi tra il giocare online e la sua passione per la musica. Egli è stato protagonista anche si un altro video pubblicato su YouTube, da lui stesso. Insieme a D’Ambrosio e Romagnoli si sfidano in un match all’ultimo gol proprio per decretare il numero uno tra di loro.

Il campo verde di FIFA 22 vede sfidarsi D’Ambrosio, Romagnoli e Zano

Prende il via così una partita a FIFA 22, in cui sul campo di calcio si scontrano due squadre molto note, il Paris Saint-Germain ed il Real Madrid squadra in cui si è schierato il nostro Zano. La partita termina con il punteggio PSG 1-2 RMA. Inizia poi un secondo incontro, che vede l’ingresso di Romagnoli. Nei momenti che precedono l’inizio, c’è uno scambio di opinioni riguardo alla grafica di FIFA 22, titolo a cui stanno giocando tutti insieme sfidandosi.

Leggi anche -> Amatissima serie Netflix diventa videogioco: l’annuncio

Leggi anche -> FIFA 22 non funziona su Xbox Series X|S: tante lamentele

Appena appare la schermata della partita che sta per essere riavviata, ad Ambrosio viene chiesto cosa ne pensa delle grafiche dei personaggi presenti nel gioco. A questo punto ecco l’intervento di D’ambrosio che dice a Romagnoli “Sei più bello nel gioco!”. Inevitabili le risate che nello studio contagiano tutti quanti. Così ha inizio un nuovo scontro tra Inter e Milan, match che termina con un punteggio pari a 1-1. Così vanno ai supplementari, momento che porta il Milan a vincere.