Dead Space Remake è disgustoso, in senso buono – VIDEO

Le innovazioni tecnologiche utilizzate nel Remake di Dead Space lo rendono ancora più macabro!

Pelling
Dead Space Remake terrorizzerà i vecchi e nuovi fan? (Fonte: trailer canale YouTube ufficiale Dead Space)

Dead Space è una serie di videogiochi sparatutto in terza persona del genere survival horror. Composto da 3 titoli, è una di quelle serie di videogiochi che difficilmente chi ci ha giocato riesce a dimenticare.

Armi tecnologiche personalizzabili, power-up, creature mostruose e luoghi spaventosi e affascinanti sono solo alcune delle caratteristiche che rendono questi giochi molto amati da critica e fan, soprattutto per quanto riguarda l’ultimo capitolo uscito.

Infatti Dead Space 3, in confronto ai capitoli precedenti, ha avuto vari cambiamenti a livello di gameplay. Riuscendo ad essere un titolo divertente e allo stesso tempo complesso. Queste modifiche sono riuscite a dare una maggior profondità nella scelta degli approcci ai combattimenti.  E proprio sulla base di tali cambiamenti, anche in Dead Space Remake ci saranno alcune novità, che dovrebbero per sempre cambiare il modo in cui si interpreta il combattimento con gli odiati necromorfi!

Dead Space Remake: non solo horror, ma anche splatter!

Pelling
Ecco il motto del nuovo Dead Space! (Fonte: trailer canale YouTube ufficiale Dead Space)

Gli sviluppatori di Dead Space Remake hanno deciso di creare una nuova tecnologia per rendere il gioco ancora più violento e splatter di quanto non lo fosse in passato. Effettivamente Dead Space è sempre stata una saga abbastanza macabra e sanguinaria. I combattimenti in questa serie hanno una particolarità: è possibile strappare via gli arti dai nemici come braccia o gambe, in modo da limitarne la pericolosità e i movimenti, ma a quanto pare da adesso lo sarà anche di più. Infatti è stato possibile dare uno sguardo alla nuova tecnologia e i progressi fatti dal team di sviluppo sul gioco, proprio durante l’EA Motive.

Philippe Ducharme e Roman Campos-Oriola, sviluppatori della nuova tecnologia chiamata “Peeling”, hanno quindi mostrato in un video di 20 minuti, alcune delle caratteristiche di questa nuova svolta tecnologica.

Il “Peeling” permette di avere un maggior controllo sui corpi dei nemici a cui si spara, rimuovendo in modo sequenziale gli strati di carne e ossa dei necromorfi. Questo potrà dare più profondità e realismo alle armi, potendo vivere il combattimento come un’esperienza migliore e più complessa.

Leggi anche -> Rainbow Six Extraction: 65 armi, 800 combinazioni e 13 missioni – VIDEO

Leggi anche -> Brutte notizie per Yakuza, il creatore cambia studio

Purtroppo ad oggi ancora non ci è dato sapere quando Dead Space Remake sarà disponibile all’acquisto. Ma a quanto pare alcuni rumor suggeriscono una sua uscita nell’arco del 2022.