Dying Light 2, 3 consigli per iniziare subito a giocarlo bene

Oramai è concreto e, il suo scopo, è quello di farci vivere un vero incubo zombie. Partire con dei consigli su Dying Light 2 può fare la differenza 

Ormai il titolo più atteso degli ultimi tempi sta definitivamente per prendere forma. Grazie a Techland stiamo per avere tra le mani una delle avventure più seguite e giocate degli ultimi tempi. La nuova avventura parkour zombie Dying Light 2 è sempre più allettante. Dopo l’incredibile successo ottenuto con il primo capitolo, tutti coloro che lo hanno provato si sono affezionanti alla narrativa, sono in fibrillazione per iniziare questo nuovo capitolo.

dying light 2 guida
dying light 2 guida, consigli utili (fonte dyinglightgame)

Ma prima di gettarsi nell’avventura, qualche piccolo consiglio non fa poi così male. Avere dalla propria un aiuto, al momento opportuno, può fare la differenza. Si potrà rivelare molto utile in quanto, grazie a questi consigli si può riuscire a sopravvivere di giorno ma, soprattutto come ben sappiamo, di notte. Una cosa da fare assolutamente, è quella di scaricare la patch al day one.

3 consigli molto utili per giocare a Dying Light 2

Ultimate, anche una differenza tra la versione PS4 e PS5 aveva molto fatto parlare. Procediamo con i 3 consigli utili. Il bottino funziona in modo random, pertanto non si possono condividere le posizioni precise. Però si può sapere dove i migliori equipaggiamenti possono essere situati. Prima di tutto non dimenticarti del binocolo. Si tratta di un oggetto molto utile su questo titolo, sopratutto in fase di esplorazione e ricognizione. Quando raggiungi un posto molto alto, utilizzalo per scansionare la zona circostante. È utile per scovare zone ed identificare aree come ad esempio le metropolitane ed altri punti di interesse. Troverai cose molto utili qui.

Leggi anche -> Amatissimo gioco EA torna dopo 12 lunghi anni: l’annuncio

dying light 2 guida
dying light 2 guida, consigli utili (fonte dyinglightgame)

Sarai finalmente felice di mettere le mani anche su ciò che riguarda il parapendio. Questo ci permetterà di avere differenti soluzioni molto più performanti e sopratutto per coprire zone in men che non si dica. L’importante è riuscire a mettere le mani sulla tecnologia degli armamenti militari. Così potremmo modificare questa funzione che tornerà molto utile e che fa la differenza in diverse situazioni, anche le più critiche. Un’altra cosa assolutamente da fare è quella di potenziare la propria resistenza e salute. Non basta aumentare i valori. È molto semplice, grazie agli inibitori si può procedere. Ne bastano 3 per poter ottenere un punto per migliorarsi. Cerca nei palazzi delle zone di quarantena.

Leggi anche -> Amatissimo gioco EA torna dopo 12 lunghi anni: l’annuncio

Ora veniamo al consiglio più importante e succulento, ma anche il più pericoloso. Diventa un abile cacciatore notturno. Solitamente sappiamo che, i classici zombie, di notte diventano molto più facili da uccidere e soprattutto non si radunano in orde. Ovviamente però usciranno gli zombie speciali che sono un vero e proprio problema. E anche vero che tutto ciò che fate durante le ore notturne verrà praticamente amplificato proprio per il rischio corso.