Elden Ring solo per chi ha stomaco forte, arriva l’ufficialità

Una novità su Elden Ring dura da digerire. Arriva un’inedita funzione molto particolare per chi ama le scene cruenti

Elden Ring novità
Elden Ring novità in un report (fonte bandainamcoent.eu)

Tra voci di corridoio su rinvii, posticipi ufficiali, rumor ed indiscrezioni su ciò che debba offrire la nuova opera di FromSoftware arriva ora una notizia molto interessante. Diciamo addirittura piacevole per chi amasse alcune particolari sequenze forti. Un gioco molto atteso dagli utenti del settore videoludico, che nel tempo ha fatto sempre crescere interesse verso di lui proprio perché se ne parla tanto ma non si hanno notizie in merito al suo lancio. Ora è il momento di succulente novità per Elden Ring.

Sicuramente dalla sua ha anche l’interesse dato dalla collaborazione con uno degli scrittori fantasy, e non solo, degli ultimi tempi più importante del mondo letterario. Si tratta di George R.R. Martin, uno dei 100 personaggi più influenti del pianeta. Il suo nome vi dice qualche cosa? È l’autore del romanzo Il Trono di Spade, ecco perché la sua collaborazione in Elden Ring ha suscitato un grande interesse nei fan del gioco.

Esce una novità proprio per Elden Ring

Elden Ring novità
Elden Ring novità in un report (fonte twitter)

Ultimamente ci ricordiamo che da FormSoftware era uscito fuori il discorso di rendere accessibile ad una maggior parte del pubblico videoludico il nuovo progetto. Questo però aveva molto preoccupato i “fan del macabro” pensano di doversi accontentare di qualche scena cruenta ma non come si è abituato per esempio in Dark Souls. Ma tranquilli, da un’ultima analisi non pare proprio che sia questo il destino di ER. Prima di tutto il titolo è incentrato sull’esplorazione più ampia possibile di ogni livello per accedere a sfide di ogni genere.

Leggi anche -> Elden Ring non vi dirà mai dove andare e non sarà difficilissimo

Leggi anche -> Immagine di Elden Ring finisce online, giocatori impazziscono – FOTO

Ma quello che interessa molto fan, è che il titolo ora ha ricevuto un report riguardo un particolare che ne identifica la natura. Direttamente dalla Corea la notizia che fa scalpore è che sia un titolo vietato. Esattamente, vietato per un pubblico che ha meno di 18 anni nello specifico. Ciò significa che, per chi si aspettasse sangue a non finire e trucidazioni, allora ne rimarrà molto soddisfatto visto che tutto questo farà parte di ER. Perciò incrociate le dita per il PEGI 18, mercato europeo, e per il “Mature”, suolo americano.

Impostazioni privacy