Esclusive Playstation, ci sono 3 sorprese in arrivo questa settimana

Attraverso fonti online molto diverse tra loro sono stati effettivamente fatti annunci interessanti per una delle esclusive Playstation che sembrano non conoscere tramonto. 

La notizia ufficiale è stata diffusa con un tweet dal director dello studio di sviluppo che di questo titolo si occupa per la console Sony, mentre la piccola messe di dettagli sono stati raccolti e distribuiti da fonti che di rado hanno a che fare con i videogiochi ma in questo caso sono, forse, le più autorevoli.

Esclusive Playstation, ci sono 3 sorprese in arrivo questa settimana
Esclusive Playstation, ci sono 3 sorprese in arrivo questa settimana (foto: Youtube)

Perchè se c’è qualcuno che da una immagine oscurata ad arte potrebbe indovinare un modello di auto sono proprio i colleghi delle testate specializzate in motori. Chi meglio di loro potrebbe dirci quali sono le nuove sorprese che Sony Playstation ha in serbo per i giocatori di Gran Turismo?

Playstation rinnova il parco auto di GT

Ormai Twitter fa spesso le veci dei comunicati stampa ufficiali e anche stavolta tutto è cominciato con un messaggio all’apparenza innocuo pubblicato da Kazunori Yamauchi di Polyphony Digital, il team di sviluppo che sta curando Gran Turismo 7 per Playstation. Nel suo tweet si vedeva una composizione digitale di tre auto sotto forma di silouhette. E di quelle tre forme appena delineate da pochi tratti bianchi nel buio una è già stata ufficialmente confermata proprio dal costruttore.

Esclusive Playstation, ci sono 3 sorprese in arrivo questa settimana
Esclusive Playstation, ci sono 3 sorprese in arrivo questa settimana (foto: Twitter)

Si tratta della Porsche Vision GT che lo stesso account del social dell’uccellino azzurro della casa automobilistica ha annunciato entrare a far parte del roster di vetture di Gran Turismo 7. Un’auto che non esiste se non per i giocatori “la variante open-top di una concept car progettata esclusivamente per il mondo digitale” e che guarda anche all’ambiente dato che è stata immaginata come vettura elettrica. Delle altre due un’altra è stata riconosciuta da diverse testate specializzate come la Volkswagen ID.R. Un’auto elettrica muscolare che la casa tedesca ha creato per cercare di riguadagnare fiducia dopo il famoso Dieselgate.

E la terza auto? Per questa siamo ancora nel campo delle ipotesi e nessuno sembra riuscire a distinguere precisamente di che auto si tratta. Qualcuno suggerisce possa essere la Toyota Soarer o la Nissan Silvia S14 per la foggia retrò del tettuccio apribile e la forma che ricorda molto le auto giapponesi.