Fortnite, Epic Games investe 30 milioni: il nuovo progetto

Epic Games continua a muoversi per trasformare Fortnite in qualcosa di più grande e più complesso di un videogioco e lo fa con un investimento pieno di zeri. Il futuro si avvicina a grandi passi.

Molto spesso parliamo di Fortnite per gli aggiornamenti che il team di sviluppo che se ne occupa rilascia e che rendono sempre nuovo e fresco il Battle Royale più conosciuto del pianeta. Ma Epic ha anche molto spesso dimostrato di stare lavorando proprio per trasformare il suo videogioco di punta in qualcosa di più e di diverso da quello che produce la concorrenza.

Fortnite, Epic Games investe 30 milioni: il nuovo progetto
Fortnite, Epic Games investe 30 milioni: il nuovo progetto (foto: Youtube)

E non si tratta soltanto di sfornare skin come se non ci fosse un domani, e non si tratta neanche di creare eventi che permettano ai giocatori e alle giocatrici di esprimere la propria identità. Quello di cui vi parliamo oggi è un passo fatto dalla società in quanto tale: un investimento faraonico.

Epic vuole portare Fortnite nel metaverso

Per diverse settimane, un po’ di tempo fa, ci siamo trovati molto spesso a parlare del metaverso e del modo in cui società come Facebook, che ha anche cambiato nome per l’occasione, stiano cercando di creare online un universo parallelo in cui gli esseri umani possono muoversi e sperimentare cose simili a ciò che succede nella realtà.

Fortnite, Epic Games investe 30 milioni: il nuovo progetto
Fortnite, Epic Games investe 30 milioni: il nuovo progetto (foto: Youtube)

Epic, con il suo Battle Royale, nel corso dei mesi passati ha sicuramente provato a creare momenti in cui la distinzione tra reale e videogioco si è fatta molto labile. Un esempio su tutti il concerto di Ariana Grande di qualche anno fa. Ed è a partire dagli eventi che sono stati messi in piedi nel passato che Epic vuole continuare a costruire il suo metaverso dentro Fortnite. E lo fa con un investimento da 30 milioni di dollari in una società che si occupa proprio di sviluppare infrastrutture per il metaverso: Hadean.

A parlare dell’investimento Marc Petit, VP di Epic per Unreal Engine Ecosystem, che spiega come “la potenza di calcolo di Hadean fornirà l’infrastruttura necessaria affinché lavoriamo per creare un metaverso scalabile”. E non è un caso che a parlare sia chi si occupa dell’ecosistema Unreal Engine “La tecnologia di quella società fa da complemento allo Unreal Engine di Epic permettendo un’enorme quantità di utenti contemporanei e mettendo a disposizione di creatori e developer nuovi strumenti”.