Il futuro dei videogiochi è in Asia, i numeri sono incredibili

Quando si parla di numeri dei videogiochi c’è un continente che continua a porsi in cima alle classifiche, in particolare dei videogiocatori mobile: l’Asia.

Il futuro dei videogiochi è in Asia, i numeri sono incredibili
Il futuro dei videogiochi è in Asia, i numeri sono incredibili (foto: pixabay)

Il continente asiatico, stando ai dati recentemente diffusi da Mejores Apuestas, ha toccato 1.3 miliardi di giocatori su dispositivi mobili superando Europa, Nord America e America Latina messi insieme. E chiaramente con un numero così alto di utenti, è anche il continente da cui arrivano i maggiori incassi per gli sviluppatori di titoli mobile.

Cosa significheranno questi numeri per il futuro? Dipenderà da come l’industria dei videogiochi deciderà di affrontarli e capitalizzare.

Videogiochi mobile: Asia piglia tutto

Il futuro dei videogiochi è in Asia, i numeri sono incredibili
Il futuro dei videogiochi è in Asia, i numeri sono incredibili (foto: youtube)

Il motivo per cui i videogiochi per smartphone stanno vedendo una crescita esponenziale rispetto a quelli per console e PC è principalmente la pandemia. Costringendo le persone a stare a casa, e spesso nell’impossibilità di poter usufruire degli altri strumenti tecnologici, moltissimi si sono riversati sugli smartphone scoprendoli come fonte di un intrattenimento diverso dai social o dei video su YouTube.

L’Asia si è posta come leader nella crescita di questo segmento specifico: rispetto all’Europa, che si mantiene come secondo mercato più grande per il settore smartphone, l’Asia ha il 60% in più di giocatori su mobile. E nel continente asiatico, il Paese con la crescita più massiccia è, come è facile immaginare, la Cina con oltre 560 milioni di videogiocatori che hanno scelto un dispositivo mobile nel corso del 2021.

Andando a guardare i guadagni prodotti si passa da 22.8 miliardi di dollari nel 2018 a 41.4 miliardi nel corso del 2021. E si tratta di un trend destinato a crescere e toccare probabilmente entro 2025 quasi i 100 miliardi di guadagni. In Europa la crescita è stata importante ma non altrettanto stupefacente come quella del continente asiatico. Parliamo comunque di un +42% arrivando a 12.5 miliardi di dollari. Più del Nord America dove invece la crescita si è fermata al 35%.

Leggi anche -> Grande novità in arrivo per Zelda: Breath of The Wild

Leggi anche -> 10 milioni di giocatori cambiano i piani di Splitgate

Parte del futuro dei videogiochi mobile dipenderà dallo sviluppo tecnologico che, stando a quello che i produttori di smartphone e tablet stanno facendo nell’ultimo periodo, punta a diffondere dispositivi portatili in grado di gareggiare per prestazioni con laptop e desktop mettendo tutta la nostra vita in una tasca.

E chissà se si avvereranno anche le varie visioni sci-fi cinematografiche di futuri in cui l’Oriente è ovunque.

Impostazioni privacy