Giochi da tavola per staccare la spina senza rinunciare ai videogiochi

Gli amanti dei videogiochi sembrano spesso esseri che prediligono lo stare da soli ma in realtà non è sempre così, anche grazie ad alcuni prodotti derivati da portare alle cene con amici e parenti. Preparatevi perché abbiamo quattro giochi da tavolo perfetti per mettere insieme tutta la famiglia anche se siete gli unici a usare un pad o una tastiera.

Nel corso di questo 2022 abbiamo visto come alcuni team di sviluppo abbiano provato ad ampliare oltre lo schermo della console il mondo dei propri videogiochi. Vi abbiamo, per esempio, raccontato del nuovo progetto legato a The Last of Us sotto forma proprio di gioco da tavolo in bianco e nero.

videogiochi giochi da tavolo
Giochi da tavolo (videogiochi.com)

Ma non c’è bisogno di aspettare che il Kickstarter per quel prodotto sia completato per avere la scusa di far giocare anche la zia che è ferma a Candy Crush con qualcosa ispirato ai titoli più di punta. Si potrebbe dire che con questi giochi da tavolo potete organizzare un multiplayer in locale senza nessun problema di connessione o di lag. Sempre ammesso che riusciate a tenere lontani tutti dall’ennesima teglia di lasagne che potrebbe portare ad una mancanza di segnale causa sonno.

Giocare a Fortnite non è mai stato così facile

Uno dei giochi da tavolo che non sembra conoscere tramonto è Monopoli e negli anni ne sono state prodotte le versioni più disparate. A titolo puramente di esempio ne esiste una versione dedicata a Star Wars in cui quattro cavalieri Jedi suddivisi tra Cavalieri e Sith devono riuscire a conquistare il maggior numero di basi tra i vari pianeti della galassia lontana lontana. Un gioco che si ispira a Monopoli ma che poi permette di tirare fuori il fan che è in voi.

giochi da tavolo videogiochi
Bloodborne (videogiochi.com)

Ed è un sistema utilizzato anche per la versione di Monopoli dedicata a Fortnite. Al posto degli imprevisti c’è la tempesta e ovviamente tutto ruota intorno agli scontri con gli altri personaggi: invece della macchina, del cappello a cilindro e del ditale si trovano infatti i personaggi più famosi del gioco firmato Epic Games.

E’ invece tutto a cubi lo strategico di Ravensburger ispirato a Minecraft che si chiama Builders and Biomes. Un gioco da tavolo in cui addirittura è possibile acquistare una espansione. Oltre alle dinamiche da gioco da tavolo è presente un cubo di risorse che può essere a mano a mano scomposto. E anche nella sua versione tridimensionale acrilico dovete stare attenti ai creeper.

World of Warcraft vivo e pimpante

Qualcuno è riuscito a trasformare l’universo di World of Warcraft in un gioco da tavolo. Per alcuni aspetti ricorda un po’ Risiko dato che tutto ruota intorno alla lotta per controllare Azerot ma c’è la realtà di World of Warcraft nel dover sfruttare le varie razze a disposizione. Le regole sono state semplificate in modo da poterlo proporre anche al posto del giro a saltacavallo (o comunque chiamate il gioco che si fa con le carte napoletane). Da ultimo vi segnaliamo, prodotto da asmodee, il gioco da tavolo di Bloodborne. È un titolo pensato per giocatori dai 14 anni in su e per un massimo di quattro partecipanti composto da quattro campagne suddivise in tre capitoli ciascuna. Rispetto ad altri giochi da tavolo le partite potrebbero risultare un po’ lunghe quindi tenete conto di cosa significa partire con questo gioco.