Gioco Guardiani della Galassia, ottima notizia per i giocatori

Che Guardiani della Galassia sia un gioco, un film e una parte dell’universo Marvel molto particolare ormai l’hanno capito anche i sassi.

Gioco Guardiani della Galassia, ottima notizia per i giocatori
Gioco Guardiani della Galassia, ottima notizia per i giocatori (foto: Square Enix)

Particolare al punto da avere un rapporto molto stretto e molto speciale con la musica. E proprio di questo aspetto molto speciale vi parliamo oggi. Con il videogioco Marvel’s Guardians of the Galaxy in arrivo a fine ottobre per le console di casa Sony, PC e Xbox, arriverà una cosa talmente vecchio stile da sembrare innovativa: un album con la colonna sonora.

E si tratterà di un album di pezzi creati appositamente come colonna sonora del videogioco dalle mani del compositore Richard Jacques e dal Senior Audio Director Steve Szczepkowski con in più una valanga di musica Anni ’80,

Guardiani della Galassia, suonala ancora Star-Lord

Gioco Guardiani della Galassia, ottima notizia per i giocatori
Gioco Guardiani della Galassia, ottima notizia per i giocatori (foto: Square Enix)

Se avete visto i film, sapete quanto la musica sulle vecchie cassette abbia in pratica creato il mondo del protagonista. E nel gioco ispirato a questo segmento dell’universo Marvel di nuovo tornano le cassette che possono essere utilizzate proprio da Star-Lord come sorta di booster durante i combattimenti: un’abilità che viene chiamata huddle.

Parlando della colonna sonora, il Senior Audio Director della musica originale Steve Szczepkowski ha raccontato di come i pezzi originali siano stati registrati niente popò di meno che nel famoso studio di Abbey Road a Londra, casa della migliore musica mai uscita dalla Gran Bretagna.

In particolare Szczepkowski, nel lungo video dedicato alla musica, chiarisce come la sua idea, anche dopo aver ascoltato il tema principale che Jacques aveva pensato per il gioco, fosse quella di avere in pratica un film lungo quanto tutto il videogioco.

Ma nell’album, ovviamente, ci sarà anche spazio per tutta una serie di tracce iconiche che gli amanti delle sette note potranno riconoscere tranquillamente. Tra gli altri, Szczepkowski ha parlato di pezzi presi da Iron Maiden, KISS, Rick Astley, New Kids on the Block, Hot Chocolate. Alla notizia che ci sarà un album con la colonna sonora, su tutte le piattaforme i fan del film o i fan dei cantanti nominati si sono ritrovati a disquisire su quanto le due cose possano andare bene.

Leggi anche -> FUT 21, nuova carta Record Breaker in arrivo: ecco il primatista

Leggi anche -> Piani segreti di Steam finiscono online: attenzione a queste date

Chiaramente ci sono le idee più disparate ma un commento ci ha fatto particolarmente sorridere. C’è stato infatti un utente che ha dichiarato che se da qualche parte uscirà la canzone dei Kiss I was made for loving you per lui il gioco è da 10. Noi sinceramente non sentiamo di dovergli dare torto, in effetti è anche una delle nostre canzoni preferite e canticchiandocela nella testa e guardando su YouTube qualche spezzone del film decisamente ci viene spontaneo pensare che sarebbe una grossa accoppiata per quella che lo stesso Szczepkowski definisce una sorta di band rock n’ roll di disadattati.