Horizon Forbidden West, Playstation annuncia di aver rivoluzionato l’IA

Horizon Forbidden West potrebbe portare l’intera industria videoludica a fare un passo in avanti importante per quanto riguarda l’IA.

Horizon Forbidden West, Playstation annuncia di aver rivoluzionato l'IA
Horizon Forbidden West, Playstation annuncia di aver rivoluzionato l’IA

Sono ormai mesi che tantissimi appassionati con una PS4 o PS5 attendono novità per quanto riguarda il prossimo tripla-A esclusiva Playstation: Horizon Forbidden West. Il videogioco, che sarebbe già dovuto arrivare sul mercato, come tutti sanno è stato posticipato e anche di parecchio da Guerrilla Games, che ha preferito rimandare al prossimo 18 febbraio 2022 il lancio ufficiale sul mercato.

In questo senso, in seguito ad un rinvio di diversi mesi, le aspettative di tantissimi videogiocatori si sono ulteriormente alzate, sperando che il videogioco possa veramente creare un solco profondo nella storia dei videogiochi. E gli sviluppatori che stanno lavorando giorno e notte dietro alla creazione del prossimo capitolo dell’avventura di Aloy non fanno altro che confermare queste sensazioni.

Con un nuovo e importante post ufficiale sul Playstation Blog, Guerrilla Games ha annunciato altri dettagli sul titolo action in arrivo, facendo venire ancora più gola agli appassionati.

Horizon Forbidden West, rivoluzione per l’IA dei nemici

Horizon Forbidden West Aloy
Horizon Forbidden West Aloy

Chi ha giocato il primo Horizon ha apprezzato tanti dettagli e l’impatto generale, ma non può non aver sperimentato un senso di stranezza e persino goffezza nell’interazione con i nemici. Spesso infatti le macchine e gli umani si muovevano sul campo di battaglia in modo strano, incastrandosi, e diventando facilissime prede dell’arco della nostra eroina dai capelli rossi.

Guerrilla assicura che in Horizon Forbidden West possiamo scordarci questi errori. I nemici riusciranno sempre a muoversi nel modo migliore possibile e attaccare Aloy in modo diretto e costante, anche scavalcando gli ostacoli ambientali e le asperità del terreno in modo nuovo.

Parliamo certamente di una novità molto interessante, che potrebbe gettare un nuovo standard per quanto concerne la programmazione dell’IA dei nemici per l’intera industria videoludica.

Leggi anche -> Se avviate Halo Infinite offline diventa un altro videogioco!

Leggi anche -> Demon Gaze Extra, strana decisione per il mercato europeo

Se mentre grafica e dimensioni fanno passi avanti di gioco in gioco, infatti, è proprio l’IA dei nemici ad essere rimasta vecchia di almeno un decennio. Chissà che questa esclusiva Playstation non si possa dare una spolverata alle capacità tattiche del nemico. Rendendo il gioco ancora più interessante e difficile, ma anche soddisfacente.

Impostazioni privacy