Microsoft Surface PRO 9, il nuovo mostro di potenza, leggero e facile da trasportare ovunque

Microsoft svela il nuovo Surface Pro 9 durante l’evento Surface di Mercoledì 12 Ottobre: abbondano le novità rispetto alla generazione precedente e riguardano tanto il corpo esterno del dispositivo quanto il cuore pulsante, l’hardware all’interno della scocca. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Surface Pro 9 Windows VideoGiochi.com 13 Ottobre 2022
Fonte: microsoft.com – VideoGiochi.com

Microsoft volta pagina con il nuovo modello 2 in 1 Surface Pro 9, un po’ tablet e un po’ portatile, presentato Mercoledì 12 Ottobre durante l’evento Surface: sia in termini di estetica, per ciò che riguarda la scocca esterna, sia in termini di hardware, Windows introduce sul mercato un dispositivo progettato “per adattarsi a te quando sei a casa, quando lavori, quando giochi e qualsiasi cosa tu faccia”, come riportato dall’azienda di Redmond sul sito ufficiale.

Un PC 2 in 1, dunque, che promette di soddisfare le esigenze di svago per appassionati, così come quelle di studio in ambito scolastico, di operatività in ambito professionale ed anche di gioco in ambito di gaming, unendo la leggerezza e la flessibilità di un tablet alla potenza computazionale di un laptop portatile.

I due modelli presentati sono il Wi-Fi ed il 5G. Entrambi hanno le stesse dimensioni, ovvero una lunghezza di 287 mm, per una larghezza di 209 mm ed un’altezza di 9,3 mm. In termini di peso, differiscono di un solo grammo: 879 i grammi dichiarati per il modello Wi-Fi ed 878 quelli per il 5G. Ma sono le caratteristiche estetiche, di processione e della tecnologia touch-screen del display che segnano il nuovo passo di Microsoft rispetto alle generazioni Surface precedenti.

Surface Pro 9: le novità dentro e fuori dalla scocca

Nuovo Surface Pro 9 Windows VideoGiochi.com 13 Ottobre 2022
Fonte: microsoft.com – VideoGiochi.com

Partiamo dall’estetica. Il nuovo Surface Pro 9 di Windows ha la struttura in alluminio e, nella versione Wi-Fi, viene proposto nelle quattro cromie zaffiro, foresta, platino e grafite mentre, nella versione 5G, nella cromia platino. Il display é un PixelSense™ Flow da 13 pollici, con risoluzione pari a 2880 x 1920 pixel e 267 PPI per entrambi i modelli.

Per il modello Wi-Fi la processione é di due tipi: troviamo l’opzione Intel® Core™ i5-1235U di dodicesima generazione e l’opzione Intel® Core™ i7-1255U, anch’essa di dodicesima generazione. Mentre, per il modello 5G, Microsoft ha equipaggiato il dispositivo con un SQ® 3 ed una unità di elaborazione neurale (NPU).

L’azienda ha indicato fino a 15,5 ore di autonomia per la batteria montata sul modello Wi-Fi e 19 per il modello 5G, in entrambi i casi in condizioni di utilizzo normali del dispositivo. Ed ora il prezzo: Microsoft propone per il nuovo Surface un costo di base di 1.329,00 Euro, con disponibilità a partire dal prossimo 8 Novembre. Per maggiori informazioni e per creare la propria configurazione personalizzata, ecco il link messo a disposizione da Microsoft sul sito ufficiale, anche per il pre-ordine.