Nintendo sta chiudendo tanti uffici, impiegati protestano

Una nuova mossa da Nintendo che ha deciso di chiudere tanti uffici. Tanti impiegati, insoddisfatti, protestano per quello che sta accadendo 

nintendo
nintendo decide di chiudere alcuni uffici (fonte YouTube)

Purtroppo una recente mossa del colosso Nintendo in America ha preso una destinazione definitiva e senza tornarci indietro. Oramai la chiusura di alcuni uffici è l’unica soluzione possibile che la famosa azienda vede all’orizzonte. Un recente report aveva parlato della possibilità di tale chiusura, ed ora è reale.

In attesa di sapere qualche informazione di più, sono circa 100 i dipendenti che stanno aspettando di essere ricollocati. Una notizia che arriva in concomitanza con l’uscita dall’azienda di Nick Chavez. In qualità di leader dell’ufficio in California, Redwood City, e responsabile delle vedente e del marketing ora passa alla famosa catena KFC Kentucky Fried Chicken. La chiusura riguarda proprio questa divisione.

Nintendo e la chiusura dei suoi uffici

nintendo
nintendo decide di chiudere alcuni uffici (fonte pixabay)

La notizia è relativa, nello specifico, a 2 degli uffici del colosso videoludico. Stiamo parlando di quello in California e di quello a Toronto. Il problema che sorge spontaneo, e sicuramente non può essere sottovalutato, è il ricollocamento dei 100 dipendenti che si sono trovati senza lavoro. Il vero dilemma è che, stando ad alcune voci di corridoio, in realtà è molto più probabile che si ritrovino con un pungo di mosche.

Tuttavia non c’è nessuna notizia ancora definitiva per loro, pertanto non è detta l’ultima parola. Difatti, si vocifera anche di un loro spostamento da Redmond a Vancouver. “Le sedi centrali di Nintendo of America si trovano a Redmond e Vancouver. Stiamo trasferendo un maggior numero di impiegati e operazioni presso questi quartier generali e di conseguenza chiuderemo gli uffici satelliti di Toronto e Redwood City nel corso del tempo”.

Leggi anche -> Playstation rompe il dominio Nintendo durato quasi tre anni

Leggi anche -> Nintendo Switch, gioco in uscita commuove tutti: “Finalmente!” – VIDEO

Sono le parole del documento ufficiale che riguarda la decisione finale di Nintendo. Nello stesso viene anche sottolineato come, la divisione Sales, Marketing and Communications sarà ora sotto il comando di Devon Pritchard del Business Affairs and Publisher Relations. Ovvio che, questo grande cambiamento, ha gettato dissenso tra i dipendenti che hanno perso il loro lavoro.