Nuovo SoulsLike in arrivo, trailer pazzesco con Unreal 5 – VIDEO

Si chiama Black Myth: Wukong ed è un nuovo SoulsLike che promette una grafica supportata dallo Unreal Engine 5 da fare spavento.

Nuovo SoulsLike in arrivo, trailer pazzesco con Unreal 5 - VIDEO
Nuovo SoulsLike in arrivo, trailer pazzesco con Unreal 5 – VIDEO (foto: Game Science)

Prodotto dal team di sviluppo cinese Game Science, si tratta di un gioco che ricorda Dark Souls ma trasportato nella mitologia cinese del famoso Re Scimmia, una storia che è stata più volte utilizzata e che è anche tra le fonti di ispirazione di Dragon Ball.

Il primo trailer è stato distribuito a febbraio e ha già lasciato tutti a bocca aperta. Stavolta lo vediamo passare da Unreal Engine 4 ad Unreal Engine 5 in 4K a 60fps. Boom.

Black Myth: Wukong, c’è persino la neve

Nuovo SoulsLike in arrivo, trailer pazzesco con Unreal 5 - VIDEO
Nuovo SoulsLike in arrivo, trailer pazzesco con Unreal 5 – VIDEO (foto: Game Science)

Il primo trailer di gameplay è stato rilasciato in occasione del capodanno cinese e, oltre a mostrare le texture degli ambienti, c’è stato anche un po’ di spazio per il gameplay con un montaggio che ha visto susseguirsi in rapida successione nemici diversi. Chiaramente, il tutto pensato anche per mostrare la qualità degli effetti particellari e di illuminazione.

Stavolta quello che ci ha decisamente lasciato a bocca aperta è che anziché vedere la polvere alzarsi, abbiamo visto l’interazione del personaggio principale con un altro elemento naturale sempre complicato da gestire: la neve. Il protagonista la attraversa e la sposta esattamente come succederebbe nella vita reale e la stessa cosa capita quando, più o meno a un terzo dei 12 minuti di gameplay che sono stati distribuiti, incontriamo una sorta di gigantesca scimmia armata di spada.

Black Myth: Wukong riprende in tutto e per tutto i poteri del Re Scimmia e nel corso degli scontri possiamo notare, per esempio, il bastone da battaglia diventare più grande. Se tutto questo ben di Dio visivo sarà poi supportato da una storia profonda e scritta in maniera degna ancora non è dato sapere.

Decisamente, visto il lavoro che è stato fatto con la parte grafica e degli effetti visivi e sonori speriamo davvero che ci sia gusto nel lasciarsi avvolgere da questo omaggio alla mitologia cinese con questa versione tripla A che ricorda insieme Sekiro e Dark Souls.

Leggi anche -> EA chiede scusa ai videogiocatori per una scelta controversa

Leggi anche -> Team di sviluppo riceve 2 milioni per creare giochi in VR

Il team di sviluppo si è dato sufficiente tempo per lavorarci: l’uscita infatti è prevista solo nel 2023. Avremo quindi modo di vederne ancora.