Patch corregge fastidioso problema di Fallout 3 dopo 13 anni

Con soltanto 13 anni di ritardo è stato finalmente rimosso uno dei glitch più fastidiosi mai visti dentro Fallout 3. Che sia stato merito dell’acquisizione da parte di Microsoft di Bethesda?

Patch corregge fastidioso problema di Fallout 3 dopo 13 anni
Patch corregge fastidioso problema di Fallout 3 dopo 13 anni (foto: Bethesda)

Sembra una strana coincidenza ma la tempistica è questa. Nel lontano 2007, Microsoft cominciò a pensare a un modo per avvicinare i giocatori Xbox e giocatori su PC e il sistema sembrò funzionare con Games For Windows Live, che però presentava tutta una serie di criticità e inutili vicoli ciechi. E questi vicoli ciechi avevano ripercussioni anche sui videogiochi che passavano attraverso il sistema, tra questi c’è stato anche Fallout 3.

Per farvi capire, o magari ricordare, di quanto Games for Windows Live fosse astruso, pensate che era in pratica obbligatorio non soltanto per i giochi multiplayer, per i quali quindi permetteva a chi giocava su Xbox e e a chi giocava su pc di incontrarsi, ma anche per quelli tipo Fallout 3: singolo giocatore. Ora capite l’assurdità? E infatti, a un certo punto chi passava per il sistema di Microsoft veniva buttato fuori dal gioco: Fallout 3 immancabilmente crashava e si spegneva. Ora pare che tutto questo sia solo un ricordo.

Fallout 3, Microsoft ci mette una pezza. Complimenti per la tempistica

Patch corregge fastidioso problema di Fallout 3 dopo 13 anni
Patch corregge fastidioso problema di Fallout 3 dopo 13 anni (foto: Bethesda)

L’aggiornamento che tutti aspettavano da oltre 10 anni si è finalmente palesato con un update sulla pagina Steam dedicata a Fallout 3: Game of the Year Edition. Le parole magiche sono: “Fallout 3: Game of the Year Edition è stato aggiornato e non installa più software dipendente da Game for Windows Live. Se Fallout 3 era stato precedentemente installato su Steam, vi suggeriamo di disinstallarlo e installarlo di nuovo. Il titolo non ha più bisogno Games For Windows Live“.

Gioia gaudio, anche perché nonostante non sia stato ufficialmente rimosso, Microsoft non ha veramente più lavorato al suo Game for Windows Live dal 2013 concentrandosi invece su quello che adesso è il suo universo dei videogiochi che passa più per Xbox che per Windows.

Leggi anche -> Elden Ring non vi dirà mai dove andare e non sarà difficilissimo

Leggi anche -> Sviluppatori di esclusiva Xbox in Scozia per urlare: il motivo – VIDEO

In pratica, adesso, potremo tutti quanti lanciare direttamente Fallout 3 come per i passati 13 anni hanno fatto quelli che dovendo scegliere tra lanciare il PC fuori dalla finestra e organizzare azioni ritorsive contro Microsoft sceglievano la terza via: le mod. Scoperto infatti che c’era questo problema legato a Windows molti si erano attrezzati scrivendo una manciata di righe di codice per bypassare il problema. Grazie di tutto, ragazzi.

Impostazioni privacy