River Tails, il videogioco italiano su un’amicizia improbabile – VIDEO

Da un nuovo piccolo team con sede in Italia e nel Regno Unito, Kid Onion Studio, preparatevi a sperimentare l’amicizia con River Tails: Stronger Together.

River Tails, il videogioco italiano su un'amicizia improbabile - VIDEO
River Tails, il videogioco italiano su un’amicizia improbabile – VIDEO (foto: Kid Onion Studio)

River Tails è un progetto che passerà anche per kickstarter a novembre e, questo promettono gli sviluppatori, ci porterà in un viaggio epico attraverso ambienti naturali dettagliati e immersivi fatti di acqua cristallina e piante dal verde luminoso. A differenza di molti titoli che ci troviamo a guardare e a sperimentare, il prodotto di Kid Onion Studio sembra fare un passo indietro e contemporaneamente un fiducioso passo verso il futuro.

In barba ai sistemi di co-op online massiccia, cross-progression, cross-platform questo titolo action adventure  in 3D può essere giocato in coppia ma solo in locale a quanto pare con il vostro migliore amico o la vostra migliore amica accanto a voi sul divano, un sogno visto il momento che viviamo. I protagonisti sono due, e sono tra le coppie più improbabili mai viste. Una ottima premessa.

River Tails: Stronger together, il gioco di gatto e pesce rosso

River Tails, il videogioco italiano su un'amicizia improbabile - VIDEO
River Tails, il videogioco italiano su un’amicizia improbabile – VIDEO (foto: Kid Onion Studio)

I protagonisti di River Tails sono un pesce rosso e un gatto viola: Finn e Furple. Già a partire dal character design ci siamo innamorati, in particolare delle facce che è in grado di fare il pesce rosso perennemente con un pezzo di alga che gli spunta dalla bocca come un pistolero del Far West con lo stuzzicadente sempre pronto.

Il sistema di gioco è in co-op asimmetrica e quindi, come spiegato anche dal team di sviluppo stesso, occorre comunicare ed essere coordinati per poter andare avanti. Sotto questo aspetto, ma chiaramente dobbiamo mettere le mani sulla demo che è stata promessa al mondo tra non molto, ricorda un po’ le premesse di Portal quando lo si gioca in due. E sapete che quando tiriamo fuori Portal non lo facciamo mai a casaccio dato che rimane una delle migliori esperienze in co-op mai inventate.

Come in tutti i platform, nei livelli saranno disseminati segreti e elementi da raccogliere, e le dinamiche co-op verranno utilizzate anche per i boss di fine livello. L’aspetto estetico è decisamente colorato e cartoonoso e a noi sinceramente non dispiace.

Leggi anche -> EA chiede scusa ai videogiocatori per una scelta controversa

Leggi anche -> Team di sviluppo riceve 2 milioni per creare giochi in VR

Il team di sviluppo italo britannico aprirà a novembre anche la pagina kickstarter per finanziare il suo progetto. La data di uscita prevista è il 2022 e nel comunicato stampa viene promessa una versione per le principali console anche se ancora non viene nominato nessun sistema in particolare.