Serie Netflix di Resident Evil si mostra con un trailer feroce – VIDEO

Lo aspettavamo da un po’ e finalmente la serie in live-action firmata Netflix nel mondo di Resident Evil esce con un primo trailer. Ed è bestiale.

Serie Netflix di Resident Evil si mostra con un trailer feroce - VIDEO
Serie Netflix di Resident Evil si mostra con un trailer feroce – VIDEO (foto: Netflix)

Nelle sapienti mani di Netflix sembra che Resident Evil stia rifiorendo e dopo la serie animata arrivano notizie succose anche su quella in live-action. Il tutto mentre al cinema torna anche un nuovo film con Avan Jogia e Kaya Scodelario.

La serie è composta da otto episodi da un’ora ciascuno e al timone di tutto ci sarà Andrew Dabb, regista di Supernatural, mentre i primi due episodi saranno affidati al directori di The Walking Dead Bronwen Hughes. La serie dovrebbe uscire l’anno prossimo con le riprese che sono in pratica in dirittura d’0arrivo mentre vi scriviamo.

La prima sinossi apparsa nel 2020 sulla pagina dedicata da Netflix alla serie si parlava di segreti oscuri e di due “giovani Wesker”.

Resident Evil, Welcome to New Raccoon City

La brevissima clip è bastata per far schizzare il nostro RE-radar alle stelle. Pochi secondi di video che però mostrano uno dei personaggi più odiati di sempre: Cerberus il doberman zombie. Alziate la mano se non siete mai saltati sulla sedia giocando quando ve ne siete trovato uno davanti.

Ed è interessante che sia proprio un doberman zombie il primo a mostrarsi in una clip diffusa su Twitter (e poi rimossa) dal nuovo account di Netflix. Un segnale inequivocabile che si aggiunge alle altre notizie un po’ sparse riguardo questa serie che è nelle mani della stata casa di produzione tedesca che si è occupata del nuovo film.

La sinossi di cui vi parlavamo è sparita nel frattempo ma secondo diverse fonti la storia si dividerà su due linee temporali: una nel presente e una nel futuro. Il presente dovrebbe concentrarsi proprio sui ragazzi Wesker e sulle loro azioni, azioni che poi avranno devastanti conseguenze in un futuro devastato dal T-virus.

Leggi anche -> La giuria si mostri coraggiosa, It Takes Two merita il GOTY 2021

Leggi anche -> Licenziamenti nello studio di CoD Warzone, bufera su Activision

I fan attendono che a Resident Evil venga fatta giustizia e dopo il buon lavoro fatto con la serie animata chissà che anche con attori in carne ed ossa si sia finalmente imboccata la via giusta.