Silent Hill, sviluppatore si pente: “Vorrei non averlo creato!”

Un improvviso sfogo su Twitter che sembra non aver nessun senso, uno dei personaggi più iconici di Silent Hill è stato sconfessato dal suo stesso creatore.

Il messaggio è apparso come un fulmine a ciel sereno sull’account ufficiale del social dell’uccellino azzurro di Masahiro Ito, Art Director per i capitoli due e tre della saga del terrore che ci ha fatto cambiare il modo di percepire ogni volta che sale la nebbia. Vi diciamo subito che, dopo lo sfogo telegrafico, Ito non ha voluto elaborare nè ampliare il discorso.

Silent Hill, sviluppatore si pente: "Vorrei non averlo creato!"
Silent Hill, sviluppatore si pente: “Vorrei non averlo creato!” (foto: youtube)

Di conseguenza tantissimi hanno dato il via alle più disparate teorie riguardo questa dichiarazione di pentimento assoluto. Alcune più plausibili di altre. Proviamo a capirci qualcosa.

Masahiro Ito, Silent Hill e quella testa a piramide

Masahiro ito è il papà di uno dei personaggi più raccapriccianti mai visti: Pyramid Head. Nato per Silent Hill come incarnazione dei demoni interiori di James, il suo design estremamente horror e allo stesso tempo lineare e pulito hanno trasformato Pyramid Head in un vero e proprio simbolo non solo di Silent Hill 2 ma di tutta la serie. Konami ha cavalcato quasi da subito l’onda dei fan e PH è stato usato come mascotte in una vastissima gamma di prodotti ed eventi.

Leggi anche -> The Last of Us Parte 2, Druckmmann risponde ad un fan deluso

Silent Hill, sviluppatore si pente: "Vorrei non averlo creato!"
Silent Hill, sviluppatore si pente: “Vorrei non averlo creato!” (foto: twitter)

Tra i messaggi dei fan che, dopo quello telegrafico di Ito che recita testualmente ” Vorrei non aver creato il design del c$XXo di Pyramid Head“, hanno provato a trovare un motivo a questa esternazione così colorita c’è chi suggerisce che il problema sia l’utilizzo davvero massiccio e a sproposito della figura di Pyramid Head al di fuori del suo ambiente naturale. E un messaggio ha attirato in particolare la nostra attenzione: uno che legherebbe lo sfogo alla possibilità che Konami inserisca il personaggio di Silent Hill 2 come NFT.

In generale è forse proprio l’esposizione mediatica di Pyramid Head che è arrivata a trasformarlo in un personaggio da pachinko ad aver fatto saltare i nervi al suo creatore. Ma finchè Ito non vorrà dare una spiegazione difficilmente potremo andare oltre le teorie.

Leggi anche -> Caos Steam, gioco viene cancellato dalla libreria degli utenti

Quello che però possiamo fare è rispettare il suo pensiero, del resto Pyramimd Head è una sua creazione.