Sony A7R V, la fotocamera con AI a bordo che ci migliora ogni scatto

Il nuovo modello di fotocamera del colosso giapponese introduce l’intelligenza artificiale per supportare e migliorare gli scatti, oltre a numerose nuove funzioni. Ma é proprio la novità relativa all’AI che scalda maggiormente gli animi ed espande gli orizzonti dell’arte e della tecnica fotografica verso nuovi traguardi. Scopriamo tutti i dettagli.

Nuova Sony A7R V VideoGiochi.com 27 Ottobre 2022
Fonte: sony.it – VideoGiochi.com

Per quanto significativa, la crisi dei semiconduttori non ha impedito alla Sony di continuare a produrre ed a proporre sul mercato nuovi modelli di macchine fotografiche prestanti e di avanguardia. E l’ultimo, battezzato A7R V (ILCE-7RM5), si preannuncia come potenzialmente davvero dirompente, un game changer in grado di far compiere un “salto di fase” al mondo della fotografia.

La causa principale é l’introduzione da parte del colosso giapponese dell’intelligenza artificiale: “L’elaborazione AI all’avanguardia – dichiara l’azienda tramite il proprio sito web ufficiale – usa informazioni dettagliate su silhouette e posture per riconoscere i soggetti in modo ancora più preciso”.

E non solo per gli esseri umani: ma anche per animali, uccelli, insetti, automobili, treni ed aerei, con il riconoscimento tramite la tecnologia Real Time Eye AF tanto dei volti quanto dei corpi. Anche il bilanciamento automatico del bianco viene potenziato tramite l’AI, sia in condizioni di estrema illuminazione sia di penombra e di ombra.

Risoluzione, stabilizzazione, data di uscita prevista e costo di listino proposto al pubblico

Sony A7R V VideoGiochi.com 27 Ottobre 2022
Fonte: sony.it – VideoGiochi.com

La nuova fotocamera A7R V di Sony utilizza il sensore di immagine Exmor R™ CMOS full-frame da 35 mm con retroilluminazione, della potenza di ben circa 61 milioni di pixel effettivi. I quali, in coppia con la rielaborazione effettuata in tempo reale dal processore BIONZ XR™, consentono di scattare foto e di riprendere video estremamente risoluti e dettagliati.

Inoltre, un nuovo algoritmo di stabilizzazione sviluppato dall’azienda si occupa di rilevare ogni singolo pixel, in modo da sfruttare al massimo la risoluzione del sensore e da valorizzare anche i minimi dettagli del soggetto, qualsiasi esso sia, rispetto all’ambiente in cui é immerso. La stabilizzazione ottica é a 5 assi, fino ad 8 step, dunque ideale per ambienti interni o situazioni notturne con scarsità di luce.

La Sony A7R V ha anche il Wi-Fi integrato di serie per trasferire file a PC, FTP e smartphones tramite tethering, un pannello LCD da 3,2 pollici ad angolazione variabile a quattro assi e la possibilità di effettuare riprese video fino alla risoluzione di 8K. Farà il suo ingresso nel mercato a metà Novembre, ad un prezzo che si assesterà nei dintorni dei 4.500,00 Euro.

Impostazioni privacy