Steam cambia per sempre, Valve implementa novità storica

Steam ha deciso di cambiare rotta, dando una sferzata di aria fresca. Valve si dirige verso l’implementazione di una novità

valve novità
valve novità per Steam (fonte vg247.com)

Sembra che ultimamente Valve si sia dedicata ad aggiornamenti degni di nota per le novità alla piattaforma Steam. Attraverso l’analisi di un brevetto, pare che tra le tante innovazioni vi sia la possibilità per gli utenti di utilizzare il gioco in uno specifico momento. Solo oggi è stato pubblicato, depositato nel mese di marzo del 2020. È quindi un sistema che dà la possibilità a Steam di controllare ogni operazione di lettura, portata avanti dal file exe di un preciso gioco.

Una sorta di mappa permette di capire quali sono i dati utilizzati e con quale frequenza si accede ad essi. Lo scopo di Valve è quello di sfruttare questa telemetria per determinare alcuni elementi, come a quale file dare la precedenza nel momento del download. In questo modo si dà agli utenti la possibilità di utilizzare il gioco, senza essere costretti ad attendere troppo. Come?

Un’interessante novità di Valve per Steam

steam novità
valve novità per Steam (fonte YouTube)

I giocatori possono utilizzare il gioco anche quando il download no è terminato. Questa tecnologia potrebbe essere utile per eliminare i file inutili che compromettono il gioco stesso. Secondo Valve questo può essere un modo anche per diminuire la latenza nel corso del caricamento. È questo un sistema già sperimentato. Infatti,come molti sanno, giocare durante la fase di scaricamento è una delle caratteristiche più apprezzate di PS4, Xbox One, PS5 e Xbox Series X/S. Era il 2015, in occasione del lancio di Mortal Kombat 10, che Valve aveva già testato una versione di questa funzione scegliendo di dividere il download in blocchi più piccoli.

Leggi anche -> Microtransazioni in Halo Infinite, ecco cosa dovete sapere

Leggi anche -> Ennesimo gioco rinviato, la nuova data è lontana

Tutto ciò però gli ha causato dei problemi al punto di spingere Valve ad eliminare tale funzione. Anche in Call of Duty è presente la possibilità di far in modo che alcuni file siano indipendenti, così da diminuire l’ingombro del gioco. La funzione in questione permette ai giocatori di scaricare e rimuovere alcuni componenti, tra cui modalità, trame a risoluzione più alta e molto altro ancora, tenendo per sé ciò che desiderano utilizzare.