Videogiocatori tossici su Halo Infinite, chiusura ufficiale

Il lancio di Halo Infinite nella sua interezza sta avvenendo mentre scriviamo ma il multiplayer è aperto da un po’. E si è già creata una community talmente tanto scandalosamente cattiva che i moderatori del subreddit dedicato proprio ad Halo Infinite hanno deciso di chiudere momentaneamente il canale.

Videogiocatori tossici su Halo Infinite, chiusura ufficiale
Videogiocatori tossici su Halo Infinite, chiusura ufficiale (foto: 343 Industries)

Probabilmente 343 Industries non aveva in mente niente di tutto quello che si sta scatenando intorno al nuovo Halo. Infinite dovrebbe essere, e noi ci speriamo ancora, l’inizio di una nuova era per gli amanti di MasterChief ma per ora è solo un altro luogo in cui si riversano frustrazioni personali con racconti molto poco edificanti.

Per questo motivo, per evitare che la situazione degeneri ulteriormente, i moderatori che si occupano del forum reddit dedicato a questo gioco hanno deciso di chiudere tutto. E  anche questa mossa ha provocato ire ingiustificate contro il team di sviluppo che, se qualcuno si fosse perso l’informazione, non gestisce né reddit né tantomeno il forum dedicato ad Halo.

Halo infinite, a causa di qualcuno non scrive più nessuno

Siamo riusciti a ritrovare il post dei moderatori che si occupano del forum dedicato ad Halo e in particolare ad Halo Infinite. Il moderatore che si è preso la briga di scrivere ha elencato tutto ciò che ha portato a questa decisione: gli insulti fuori controllo e le critiche gratuite, ripetute e ripubblicate solo per fare casino. Nello specifico gli insulti che il team di moderatori del forum ha deciso di sanzionare con la chiusura sono tutti gli insulti violenti fatti ai pochi (e verrebbe quasi da dire coraggiosi) che hanno risposto o postato commenti positivi sulla loro esperienza di gioco.

Nel post originale il moderatore si è poi anche preso la briga di fare un paragrafo relativo a tutto ciò che 343 Industries ha già detto di voler modificare nel breve periodo, in modo che quando lo stop finirà tutti siano “sulla stessa lunghezza d’onda“. Dover chiudere momentaneamente un forum in cui i fan di un gioco si scambiano opinioni perché queste opinioni sono diventate impronunciabili, gratuitamente violente e tossiche è il segno che forse dovremmo rivedere qualcosa nel nostro modo di approcciarci ai videogiochi.

Lo hype va bene, essere fan di un gioco va bene, ma arrivare a tirare in ballo parenti vivi e morti di una persona che neanche sappiamo che faccia ha solo perché ha un’opinione diversa dalla nostra è qualcosa che non dovrebbe mai succedere. Speriamo che in questi due giorni di chiusura forzata qualcuno capisca di aver non superato il limite ma di essere andato talmente tanto oltre che il limite non lo vede neanche più. Le risposte violente le abbiamo sperimentate anche noi ogni volta che abbiamo espresso un nostro parere personale su un argomento e, come dialogo civile vuole, abbiamo sempre rispettato le opinioni degli altri ammesso che queste fossero pronunciate o scritte in un italiano corretto.

Leggi anche -> Se avviate Halo Infinite offline diventa un altro videogioco!

Leggi anche -> Demon Gaze Extra, strana decisione per il mercato europeo

Halo Infinite non è perfetto, anzi al momento semplicemente non è Halo, ma abbiamo dato fiducia come giocatori e giocatrici a prodotti altrettanto sgangherati che nel tempo ci sono poi piaciuti. Diamo a Microsoft e a 343 Industries il beneficio del dubbio.