Con Unreal Engine ed NVIDIA potrai uscire nella natura rimanendo in casa, tutto con i tuoi videogames

Ad un primo impatto, sembra proprio di ritrovarsi immersi nel cuore di una vera foresta: il realismo lascia davvero stupefatti e le acquisizioni effettuate con fotogrammetria professionale, attraverso la tecnica procedurale, danno risalto ad ogni minimo dettaglio. Questi i risultati del test effettuato dal portale di tecnologia EveryEye, che ha “sfidato” l’Unreal Engine 5.1 con la scheda video RTX 4090 di NVIDIA. Scopriamo tutti i dettagli.

NVIDIA Unreal Engine 5.1 VideoGiochi.com 19 Dicembre 2022
Fonte: Pixabay – VideoGiochi.com

Il portale di tecnologia everyeye.it ha effettuato una tech demo di “Redwood Forest” della MAWI United, testando Unreal Engine 5.1 in accoppiata con la scheda video RTX 4090 di NVIDIA. E il risultato lascia davvero a bocca aperta: l’impressione é proprio quella di ritrovarsi nel cuore di una vera foresta, ad un livello realismo talmente elevato da lasciare stupefatti.

Le acquisizioni sono state effettuate con fotogrammetria professionale, attraverso la tecnica procedurale, con texture in risoluzione 4K acquisite dal mondo reale per tutti gli elementi compositivi dell’ambiente naturale, come alberi, fogliame, pietre, suolo, pulviscolo dell’aria, interperie e rifrazione delle luci e delle ombre.

Ed é stato poi il motore grafico a generare ogni elemento e ad inserirlo all’interno dell’ambiente di esplorazione, in modo casuale e randomico, creando un equilibrio d’insieme che é davvero difficile riuscire a distinguere dal mondo naturale reale. Quasi come a dire: più vero del vero, senza incorrere nel rischio di esagerazioni (riportiamo in calce all’articolo un video in cui EveryEye mostra il risultato).

Le ambientazioni disponibili e i dettagli tecnici della tech demo di EveryEye

NVIDIA EveryEye Unreal Engine 5.1 VideoGiochi.com 19 Dicembre 2022
Fonte: Pixabay – VideoGiochi.com

Sono due le ambientazioni al momento disponibili e che hanno riguardato il test del portale EveryEye: una di tipo primaverile ed una di tipo invernale. Ciò consente di rilevare quanto il livello di fotorealismo raggiunto sia davvero eccellente, anche in condizioni naturali assai dissimili e con caratteristiche di texture e di resa significativamente differenti tra loro.

In quanto al sistema utilizzato da EveryEye per il test, si é trattato di una configurazione composta da un Ryzen 9 7900X, con scheda video NVIDIA RTX 4090 TUF ed una memoria RAM DDR5 da 32 GB. La media dei fotogrammi al secondo registrata nelle risoluzioni di 4K, QuadHD e Full HD è stata rispettivamente di 24, 45 e 56.

Dunque un prodotto che, con ogni probabilità, sarà destinato esclusivamente a programmatori e sviluppatori, per il quale é al momento difficile prevedere quali tipi di prestazioni in-game raggiungerà con Unreal Engine 5. Per avere comunque un assaggio del risultato, ecco il video presentato dal portale EveryEye sul loro canale ufficiale di YouTube.