Cover PS5, Dbrend attacca Playstation: “Non sono nere!” – FOTO

Continuano le tensioni tra Playstation e Dbrend, soprattutto ora che Sony ha lanciato le sue cover ufficiali. E che alcuni si stanno lamentando. 

Da quanto è stata presentata ufficialmente, oltre un anno fa, PS5 ha alzato un polverone e parecchi dubbi. Sono in tanti, infatti, coloro che non hanno affatto apprezzato il design della console, il colore e tutte le scelte che ha fatto Playstation per quanto riguarda il design di una console che di certo non scompare nella stanza, anzi. Da subito sono iniziate le richieste per avere delle versioni colorate di PS5, che Sony però pare aver ignorato per un piano diverso.

Cover PS5, Dbrend attacca Playstation: "Non sono nere!" - FOTO
Cover PS5, Dbrend attacca Playstation: “Non sono nere!” – FOTO

Essendo assolutamente smontabili ed intercambiabili, le due cover che coprono PS5 possono essere eliminate e sostituite con altre cover, ovviamente compatibili. Ed è qui che è entrata in gioco Dbrend, un marchio indipendente e anche parecchio aggressivo che ha prodotto delle cover personalizzate per la console next-gen di Sony, scendendo in campo contro il colosso nipponico in una battaglia legale, vinta da chi le console le costruisce.

Dbrend attacca Playstation e le cover PS5 nere

Intanto sono finalmente arrivate le cover nere di Playstation ufficiali, che permettono di rendere la propria PS5 di un colore diversi dal bianco ghiaccio di serie. E le lamentele si sprecano. Alcuni utenti stanno facendo notare, infatti, che pur essendo classificata come “Midnight Black“, la cover ufficiale di PS5 non è affatto nera, ma blu scuro. In questo senso, confrontandola al DualSense midnight black e alla cover nera di Dbrend, si vede una differenza netta, che ha suscitato ilarità e lamentele. A differenza di quello che tutti hanno definito il “nuovo Bulletstorm”.

Leggi anche -> Horizon Forbidden West, le dimensioni del gioco: liberate gli SSD!

Ovviamente Dbrend non ha perso l’occasione per attaccare ancora una volta Playstation. Infatti, condividendo una delle tante immagini di utenti che sottolineano come le cover PS5 ufficiali Midnight Black non siano così tanto black, l’azienda ha scritto: “Sembra che tu non possa capire il colore nero attraverso le cause legali“. Come quella che potrebbe avere per protagonista Red Dead Redemption 2.

Leggi anche -> EA Play, da oggi potete avere 2 mesi gratis. Ecco come

Tweet Dbrend
Tweet Dbrend

Un riferimento alle tante cause legali che Playstation ha intentato non solo contro Dbrend ma anche contro tutti coloro che hanno creato delle cover PS5 non ufficiali. Non resta che capire se Sony deciderà di aggiungere una colorazione ancora più scura di quella che alcuni stanno già chiamando “Midnight Blue”.